Analisi tecnica – Mclaren MCL35: ecco il nuovo diffusore

0

La McLaren ha portato in pista un nuovo fondo che vede le principali novità nel diffusore, dopo aver provato una nuova ala anteriore durante la prima tre giorni di test. Subito studiato dai tecnici del team inglese con l’utile flow viz che permette di visualizzare in real-time l’andamento dei flussi di superificie.

Una vettura che secondo Norris non ha fatto il passo in avanti che sperava in alcune aree: “Sono contento di alcune aree dove la vettura è migliorata rispetto allo scorso. Mentre in alcune aree non è andata come avrei voluto”. Mentre i tecnici del team di Woking l’hanno promossa soprattutto per l’ottima correlazione che sarebbe stata riscontrata tra la pista e la fabbrica. Questo permetterebbe di avere una buona base di vettura che poi potrebbe essere sviluppata abbastanza velocemente. Una vettura che sta dando il meglio di sé sui long run mentre ancora entrambi i piloti starebbero facendo piuttosto fatica ad estrarne il pieno potenziale con gli pneumatici nuovi.

Il nuovo diffusore, che ha fatto il suo debutto nella prima giornata di questa seconda tre giorni di test, ha un raggio esterno sicuramente più ampio che potrebbe certamente significare un leggera perdita di volume del diffusore. Ma questo potrebbe garantire una generazione di carico aerodinamico più coerente e più costante. Insomma un picco leggermente minore ma con la garanzia di averlo in molte condizioni e senza di mezzo delle separazioni di flusso che sono molto deleterie per la generazione di carico aerodinamico.

Autore: PG Tech@smilextech

Foto: Alessandro Arcari@berrageizf1



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui