Vettel: “Gara difficile… un po’ come tutta la stagione”

0
Vettel: Red Bull e Ferrari, destini contro.
Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari

Vettel: “Gara difficile… un po’ come tutta la stagione”


Il fine settimana del tedesco non è stato dei migliori. Le difficoltà della sua SF90, patite soprattutto nel terzo settore di Yas Marina, hanno tremendamente limitato il rendimento della sua vettura. La gara, tutto sommato, non è andata male anche se i circa 5 secondi extra, pagati durante la prima sosta ai box, non hanno di certo aiutato. 

Ci ha provato Vettel, durante il primo giro, a mettere dietro Verstappen. L’olandese però si è difeso con i denti. Successivamente il pilota tedesco ha fatto un altro tentativo, ma la momentanea indisponibilità del Drs non ha giocato a suo favore Da lì in poi il ritmo di Sebastian non è stato all’altezza né di Mercedes ne di Red Bull. Costretto ad un secondo pit stop è stato anche superato da Albon e Bottas partito ultimo. Troppo “magra” la soddisfazione di riprendersi la posizione sul tailandese della Red Bull. Il quinto posto è il “mesto epilogo” di una stagione non all’altezza delle aspettative.

Poche parole, ma diritte nel segno. Ecco l’analisi del tedesco: “In generale la gara è stata difficile. Un po’ come tutta la stagione d’altronde. La partenza è andata molto bene ma non sono riuscito a superare Verstappen. Con le gomme soft i primi giri ero più veloce ma senza Drs non era affatto facile. Inoltre Verstappen aveva la scia di Leclerc, svela Sebastian.

Vettel: “Gara difficile… un po’ come tutta la stagione”
Sebastian Vettel prima del Gran Premio di Abu Dhabi 2019

Il risultato “mediocre” non toglie il sorriso al ferrarista, pronto a sfoderar la consueta ironia con una battuta diverte: Non ho capito perché durante la prima parte di gara non avevamo la possibilità di utilizzare l’ala mobile. Forse qualcuno su negli uffici stava dormendo… ”, commenta scherzosamente il 4 volte campione del mondo. 

In conclusione, belle le parole di conforto di Vettel spende su chi lo accompagna nel lungo percorso stagionale. “Mi dispiace per come è andata oggi ai box. In generale quest’anno i nostri pit stop non sono stati forti ma non è colpa dei meccanici. Loro sono il cuore del team”. 

Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui