Leclerc: “Sono molto soddisfatto della mia prima stagione in Ferrari”

0
La ricetta Montezemolo:
Charles Leclerc, Scuderia Ferrari

Leclerc: “Sono molto soddisfatto della mia prima stagione in F1”


Il terzo posto nel campionato, lui, lo voleva a tutti costi. Ci ha provato, Charles, con la partenza a fionda superando nel rettilineo dopo curva 7 Max Verstappen. La prima sosta del monegasco, arrivata all’undicesimo giro quando le medium calzate dalla sua SF90 funzionavano ancora bene, ha probabilmente costretto Leclerc ad un secondo cambio gomme. In Ferrari, come conferma Binotto, credevano che le hard avessero un durata maggiore. Tuttavia, malgrado il terzo posto non fosse l’obiettivo, Leclerc è soddisfatto della sua gara.

Sono contento. Finire una stagione con un podio è sempre positivo. Ci manca ancora qualcosa in gara. Tutto l’anno è stato questo il nostro problema. Abbiamo faticato con le gomme degradando troppo rispetto agli altri. Non ho idea del motivo ma la pausa servirà anche a questo. Dobbiamo cercare di capire il perché, per essere sicuri che non succeda la prossima stagione. Sono fiducioso che il team troverà una soluzione”.

Le possibilità di chiudere terzo in classifica, prima del Gran Premio del Brasile erano buone. Purtroppo però, la collisione durante il giro 66 di Interlagos, ha pregiudicato tutto.

Guardando alle ultime gare volevo conquistare assolutamente il terzo posto, anche perché penso che c’erano ottime possibilità. Purtroppo è andata cosi… succede”.

Leclerc: "Sono molto soddisfatto della mia prima stagione in F1"
Charles Leclerc durante il fine settimana del Gran Premio di Abu Dhabi 2019

La maturità dimostrata dal giovane ferrarista ha stupito in molti. Senza dubbio è risultata uno dei punti di forza della stagione dell’ex Alfa Romeo, capace di “apprendere” anche dai momenti più difficili.

Sono molto soddisfatto della mia prima stagione in Formula Uno. Abbiamo avuto alti e bassi, ma nei momenti difficili ho sempre cercato di imparare. Ho fatto degli errori ma ogni sbaglio l’ho sempre analizzato per migliorare”. 

Senza dubbio, a livello personale, le gratificazioni per il ferrarista sono arrivate. Tutte meritate e conquistate con il cuore. Dopo averle descritte, Charles, mette tutti in guardia per il futuro.

Sono molto soddisfatto della mia prima stagione in Formula Uno. L’annata per me è stata eccezionale. Al primo anno in Ferrari riuscire a vincere a Monza, realizzare 7 pole position e fare 10 podi è tanta roba per me. Sognavo tutto questo quando ero bambino. Il primo anno è sempre davvero speciale e non lo dimenticherò mai.  Detto questo, per noi, l’anno prossimo sarà una stagione molto importante. Da adesso mi concentro sul 2020 per fare ancora  meglio”.

Autore Alessandro Arcari@berrageizf1

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui