Ferrari + Hamilton

0
Ferrari + Hamilton
Lewis Hamilton scruta la Ferrari SF90

Ferrari + Hamilton


C’è sempre qualcosa di vero, soprattutto se se ne parla tanto. La notizia si palesa strisciando tra le pieghe del giornalismo quotidiano. Ripresa a più riprese. Anche troppo. Ma le bocche da sfamare sono talmente tante che ci sta. La telenovela Hamilton in Ferrari è sempre tra noi. Puntata trecentoventisette. Ventidue minuti in più delle venti. La finestra, a sto giro tutta scura, si trasforma in uno specchio. Mentre mi osservo ci rifletto su. Mi aiutano le parole di Rosberg, in versione vlog sul suo canale YouTube.

La Ferrari è una scuderia leggendaria, mentre lui [Hamilton] ha reso leggendaria la Mercedes

Non si tratta del responso della giuria popolare sulla “meravigliosa colpevolezza degli imputati”, ma poco ci manca. La frase, dotata di un’ottima proprietà di sintesi, esprime a meraviglia un concetto. Un uomo e tanti uomini. Un pilota ed una scuderia. Figli dello stesso “seme”. Protagonisti di un sogno comune seppur con percorsi differenti. Due binari del medesimo percorso, appaiati ma lontani anni luce. Per il momento…

Lewis ha vinto un sacco. Nella sua carriera, l’unico step ancora disponibile è chiaro: vincere un campionato con la Ferrari. Sicuramente ci ha pensato”. 

Ferrari + Hamilton
Nico Rosberg, campione del mondo di Formula Uno 2016

Ci pensa e ci penserà. Non c’è dubbio. Nel frattempo, Lewis, se n’è stato lì. “Facendo l’amore” con la sua macchina ogni domenica. Contro tutto e tutti. Cambiando il modo di fare il pilota fuori e dentro la pista. D’altronde, il miglior interprete dei sogni è proprio chi li fa. Durante le ultime stagioni è stato comunque interessante seguirli. Lui e la scuderia. Uno intento a “fottere” l’altro. Con simpatia s’intende…

“Tutto dipende da molti fattori. Tra questi i risultati della prossima stagione della Ferrari e l’eventuale investimento su Lewis“.

Dai su… non giriamoci troppo attorno. L’essere umano, di natura, tende a guardare prima ai propri interessi. Se vengono soddisfatti, si muove. Come suggerisce sottilmente Nico, in Formula Uno il romanticismo non esiste. Tutto vero. Aggiungo una cosa però. Sono le persone eccezionali che fanno girare il mondo. Mentre loro sono indaffarate a fare “miracoli” noi ce ne stiamo con il “culo ammollo”. Almeno per questo, Ferrari + Hamilton sarebbe cosa da vedere…

Autore e foto: Alessandro Arcari – @berrageizf1

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui