Villeneuve su Vettel: non può far niente contro Leclerc…

1
Villeneuve attacca la gestione piloti Ferrari
Jaques Villeneuve, campione del mondo Formula Uno 1997

Villeneuve su Vettel: non può far niente contro Leclerc…


Poco più di un’anno fa si decidevano le sorti dell’attuale line-up dei piloti Ferrari. Dopo 5 stagioni il finlandese Kimi Raikkonen “abbandona”, per la seconda volta in carriera, la scuderia del Cavallino Rampante. Al suo posto, effettuando proprio uno switch con Kimi, ecco Charles Leclerc. Il giovane talento monegasco ha conquistato immediatamente tutti, dimostrando in pista di che pasta è fatto.

Nella stagione in corso Charles ha già collezionato ben 6 pole position e 2 vittorie, sommando la bellezza di 215 punti. Il rapporto con il compagno di squadra, per quanto cordiale fuori dalla pista, racconta una sfida molto tosta con il casco allacciato. Secondo molti Leclerc avrebbe già ”scalzato” Sebastian dal ruolo di capitano, relegando il tedesco a seconda guida. Della stessa idea sembra essere Jaques Villeneuve convinto che, dalla prossima stagione, il 4 volte campione del mondo non avrà nessuna possibilità di battere l’ex pilota Alfa Romeo.

Al momento l’energia non è quella corretta. I mezzi di comunicazione ed i tifosi amano Leclerc. Oramai Vettel non può far niente contro Leclerc. Non importa se guida bene, attualmente sta dalla parte sbagliata dell’energia. Questa cosa lo farà soffrire, ma purtroppo è la legge dello sport”, commenta l’ex campione del mondo al web-magazine Motorsport-Total.

Villeneuve su Vettel: non può far niente contro Leclerc...
Charles Leclerc e Sebastian Vettel durante il Gran Premio di Monza, Italia 2019

Il figlio di Gilles, rincarando la dose, non giustifica il rendimento altalenante di Sebastian. Il difficile adattamento del pilota di Heppenheim alla SF90 non convince Villeneuve visto che, in fase di progettazione, le indicazioni per la vettura attuale sono arrivate proprio da Kimi e Sebastian.

Le difficoltà di Vettel non centrano niente con il concetto della monoposto. La vettura è stata disegnata con i commenti dei piloti della passata stagione, e Sebastian ha preso parte al progetto della SF90”, chiosa l’ex pilota Williams.

Le opinioni di Villeneuve sono sempre taglienti e spesso troppo dure anche se, in quest’occasione, non sembra possibile dargli torto. L’ex pilota Red Bull soffre parecchio la competitività del compagno di squadra, capace di metterlo alle corde in tante occasioni. Se per Charles il futuro in Ferrari si prospetta lungo e prospero, per Sebastian sembrerebbero avvicinarsi tempi bui.

La forza emergente del talento o l’esperienza del campione?

chi avrà la meglio?

Autore e foto: Alessandro Arcari@BerrageizF1

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui