Test Pirelli 2020: Ferrari, Mercedes e Red Bull domani in pista a Montmelò

0
F1 2020: Restano le Pirelli 2019! Nominate le mescole per i primi 4 appuntamenti stagionali
le mescole Soft Pirelli per la stagione 2019

Test Pirelli 2020: Ferrari, Mercedes e Red Bull domani in pista a Montmelò


Circa due settimane fa il consiglio mondiale della FIA, dopo una tiritera durata molto tempo, ha approvato i test aggiuntivi per gli pneumatici Pirelli 2020. Teatro delle prove in vista per la prossima stagione, (come per i test pre-stagionali), il circuito di Barcellona. Le nuove costruzioni, testate sulle mescole C1-C2-C3-C4, saranno valutate attentamente dai piloti. Lo scopo è quello di assicurarsi del risultato richiesto. Infatti, dopo diverse lamentele da parte dei team, la volontà di Pirelli è quella di “allargare” la oramai famigerata finestra di funzionamento, per rendere più interessanti le gare. 

Ad incaricarsi del compito saranno i 3 top team: Ferrari, Mercedes e Red Bull. Le tre scuderie sono state scelte con un ragionamento ben preciso. Dagli studi di Pirelli infatti, queste vetture sono in grado di mettere maggiormente sotto stress le coperture, potendo contare su di una spinta verticale maggiore, garantendo, di riflesso, test più probanti.

Il fornitore unico della Formula Uno spera di mettere la parole fine alle polemiche, giungendo ad un decisione definitiva. I test, che si svolgeranno rigorosamente a porte chiuse, prenderanno il via nella giornata di domani lungo il tracciato catalano di Montmelò. Nei due giorni a disposizione, 7 e 8 di ottobre, la miriade di dati raccolti sarà poi successivamente analizzata da Pirelli e condivisa con le scuderie presenti.

Test Pirelli 2020: Ferrari, Mercedes e Red Bull domani in pista a Montmelò
pneumatici Pirelli 2019

Per la Mercedes ci sarà Esteban Ocon, mentre Jake Dennis guiderà la Red Bull. Scelta differente per Ferrari che, nonostante il Gran Premio del Giappone alle porte, ha deciso di schierare un pilota titolare. Per la scuderia Italiana scendere in pista nientemeno che il 4 volte campione del mondo Sebastian Vettel. A test terminati partirà immediatamente per Suzuka.

Dopo la due giorni di test arriveranno i feedback delle scuderie, con i quali si deciderà la bontà del lavoro realizzato. Pirelli, grazie ai consueti comunicati stampa, renderà noto l’iter e le decisioni finali.

Autore e foto: Alessandro Arcari @BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui