Il futuro di Verstappen è maturo

0
Il futuro di Verstappen è maturo
Max Verstappen, Red Bull Racing

Il futuro di Verstappen è maturo

Il regolamento 2021 cambierà la Formula Uno. Magari, vista la bocciatura della standardizzazione, non tanto come auspicato. Ma, comunque, lo farà in maniera netta. Le nuove norme “costringeranno” la riprogettazione di alcune parti delle vetture. Le carte, nella speranza collettiva, si potranno quindi finalmente rimescolare. L’obbiettivo è quello di rendere più competitivo il campionato, cerando di chiudere il gap tra top team ed il resto delle scuderie. Mercedes su tutti, vista l’egemonia dell’era ibrida sarà, in teoria, la scuderia più colpita dal provvedimento, avendo molto più da perdere rispetto a tutti gli altri.

In vista di tale “cambio epocale” il mercato piloti impazza. Molti si trovano in scadenza di contratto a fine 2020, in attesa di capire come muoversi. Come in una partita a scacchi la mossa giusta può far decollare la carriera. Un po’ come è successo all’inglese Hamilton quando, dopo un tira e molla di qualche mese, decise, a sorpresa, di sposare un progetto allora tutt’altro che vincente. A posteriori, se i titoli iridati sono praticamente 6, la scelta di Lewis è stata ponderata ed ha dato i suoi frutti. Attualmente, tra il panorama dei giovani talenti del Circus, spicca la stella di Verstappen. L’olandese, malgrado la giovanissima età, possiede oramai tanta gavetta alle spalle. Giunto alla quinta stagione in Formula Uno, preparandosi a tagliare il traguardo dei 100 Gran Premi, vuole vincere. La Red Bull lo sa, e sta facendo di tutto per convincerlo a restare.

Il futuro di Verstappen è maturo
Max Verstappen in azione con la sua Red Bull RB15

Le sirene però ci sono. Mercedes ha già fatto un abboccamento diversi mesi fa, confermato dalle parole di Helmut Marko. Il team di Brackley ha “chiacchierato amabilmente” con Jos Verstappen in più di un’occasione, disquisendo sul futuro del figlio. Secondo notizie provenienti dalla stampa olandese, addirittura entro le prossime gare, porrebbe arrivare una decisione. “Max, per essere convito a restare nel team austriaco, vuole vedere un bel progetto. Visionando il tutto ha la necessita di decidere rapidamente, senza perdere ulteriore tempo”, dichiara l’ex pilota Red Bull Robert Doornbos all’emittente Ziggo Sport.

Le parole, soprattuto nel mondo della carta stampata, non vanno sempre prese come oro colato. Fatto sta che lo stesso Verstappen, durante la stagione in corso, ha espresso in un paio di occasioni la voglia di vincere subito. I messaggi lanciati al suo team sono stati chiari. I risultati, seppur in miglioramento, non soddisfano il ventiduenne. Horner, qualche giorno fa, ha parlato del rapporto con il giovane talento definendo il carattere di Max diverso da quello del padre. “Nei giorni antecedenti al Gran Premio del Giappone ha visitato la fabbrica di Sakura. Lì ha potuto assicurarsi dell’estremo impegno che i tecnici della Honda stanno impiegando nel tentativo di progredire sempre di più”.

Il futuro di Verstappen è maturo
Christian Horner, team principal Red Bull Racing

La voglia di fare bene non manca, ma il contratto di Max scade comunque il prossimo anno. Il tempo stringe. La proprietà lo sa. Malgrado le notizie del corteggiamento Mercedes, il team principal della Red Bull si dice comunque tranquillo, sicuro della situazione attuale. “Lui [Verstappen] è molto contento con noi. La situazione è ampiamente sotto controllo. Ci tiene a realizzare i suoi desideri con il nostro team. Sta a noi dargli i giusti strumenti per farlo. Per questa ragione, a livello personale, sono molto fiducioso”.

Al di la delle tante parole resta l’unica certezza: la voglia di vincere di Verstappen. Se il team di Milton Keynes sarà in grado di accontentare il ragazzo, fornendogli un mezzo capace di lottare per il titolo, bene. Altrimenti, il rapporto con la scuderia austriaca potrebbe prontamente giungere ai titoli di coda.

Autore: Alessandro Arcari@berrageizf1

Foto: Red Bull

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui