Gp Giappone 2019-FP1: Mercedes davanti, qualifiche spostate a domenica

0

La notizia principale dell Giappone arriva appena prima dell’avvio della sessione di libere: sabato non ci sarà alcuna attività in pista, il circuito sarà chiuso sia ai tifosi che ai media, a causa del tifone Hagibis. 

Ecco i nuovi orari: le FP3 sono cancellate, le qualifiche stanno disputate alle 3 di domenica mattina, ora italiana, con il via della gara alle 7.30.

Gp Giappone 2019-FP1: Mercedes davanti, qualifiche spostate a domenica
Lewis Hamilton in azione durante il primo turno di libere del Gp del Giappone

Passiamo all’attualità in pista: la mattinata giapponese vede le due Mercedes davanti, distanziate di un soffio, 76 millesimi, con Bottas davanti ad Hamilton e su tempi allineabili allo scorso anno. Ferrari distanziata di 9 decimi con Vettel e un secondo e un decimo con Leclerc.

Mercedes è parsa subito in palla su una pista a lei tradizionalmente favorevole, con un bilanciamento già molto buono e stabile e migliore velocità di punta anche in rettilineo di 7-8 Km/hFerrari, di solito il top team che cresce di più gradualmente nelle varie libere, potrebbe patire il cambio di programmazione del weekend giapponese. Vettel si è lamentato via radio di non aver una macchina precisa sull’anteriore nelle curve più veloci del primo settore.

Di certo, proprio per la cancellazione delle PL3, i piloti avranno a disposizione, nel pomeriggio di Suzuka, anche i pneumatici riservati per quella sessione. Il lavoro che partirà alle 7 italiane, rivestirà quindi un’importanza fondamentale per l’intera economia agonistica del fine settimana.

Da segnalare, purtroppo, una noia idraulica per Antonio Giovinazzi, per l’italiano, che è un rookie su questa pista, fare più giri possibile sarebbe stato importantissimo; si troverà a dover mettere insieme tutto nella seconda sessione di oggi, una situazione veramente scomoda. 

Scorrendo la classifica, al settimo posto troviamo un ottimo Carlos Sainz, riuscito a tornare in pista dopo un guasto tecnico patito nelle primissime fasi della mattinata. Non bene le Renault, 13simo Hulkenberg, 14esimo Ricciardo, male Kvyat, sedicesimo, seguito da Naoki Yamamoto che in questa prima sessione ha guidato l’altra Toro Rosso al posto di Gasly: un test già programmato da tempo, con il francese a riappropiarsi della propria monoposto nel pomeriggio. 

Appuntamento per le FP2 alle 7.

Gp Giappone 2019-FP1: Mercedes davanti, qualifiche spostate a domenica
Tempi e giri della prima sessione di libere disputatasi a Suzuka

Autore: Elisa Rubertelli@Nerys_

Foto: Mercedes, F1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui