Binotto: a Suzuka pronti ad estrarre tutta la prestazione dal pacchetto vettura

0
Regole 2021: si fa sul serio...
Mattia Binotto, team principal Scuderia Ferrari

Binotto: a Suzuka pronti ad estrarre tutta la prestazione dal pacchetto vettura

Ci aveva creduto Mattia Binotto, dopo la partenza perfetta delle Rosse a Sochi. La scia, gentilmente concessa da Leclerc a Sebastian, aveva funzionato. Prima curva e subito primi e secondi. Le Mercedes dietro. Questa tattica, realizzata alla grande, aveva messo in discesa il Gran Premio di Russia. La competitività della SF90 avrebbe probabilmente fatto il resto. Su di un circuito dove Mercedes aveva sempre vinto, il team di Maranello voleva rompere il monopolio statistico. Fino al primo cambio gomme, diatriba LeclercVettel a parte, comunque risolta durante la sosta, tutto bene.

Purtroppo però, i piani elaborati dalla storica scuderia italiana non avevano considerato l’inconveniente. Protagonista inaspettata la centralina della vettura numero 5. Vittima illustre il cinque volte campione del mondo Sebastian Vettel. Sfuma la doppietta ma anche la vittoria. Resta, perlomeno, la competitività dimostrata dal team di Maranello.

La nostra performance a Sochi è stata molto buona. Questo fattore ci ha permesso di conquistare la quarta pole position consecutiva. Tuttavia sappiamo che in Giappone per essere in condizione di combattere per le prime posizioni dovremo essere perfetti sotto ogni aspetto”, commenta Binotto, consapevole che a Suzuka non sarà certo una passeggiata di salute.

Binotto: a Suzuka pronti ad estrarre tutta la prestazione dal pacchetto vettura
team Ferrari al lavoro

La convinzione dei propri mezzi, caratteristica cruciale nel mondo della Formula Uno, sarà ben presente nella mente dei ferraristi. L’obbiettivo è uno. Ripetersi nei risultati portando a casa la vittoria. I numeri ci sono. La voglia anche.

L’approccio mentale, con il quale ci avvicineremo alla gara di Suzuka, sarà fondamentale. Solo cosi potremo estrarre tutta la prestazione disponibile dal pacchetto vettura. Se ne saremo capaci speriamo di poter confermare i livelli di competitività espressi negli ultimi appuntamenti”, commenta il tecnico svizzero.

I due alfieri della rossa sono ultimamente molto agguerriti in pista. La tanta voglia di emergere sta spingendo entrambi a far bene. Mattia ricorda come ambedue siano innamorati di Suzuka, esalta il calore dei tifosi e spera di regalare loro un gran fine settimana.

“Sia Sebastian che Charles adorano questo circuito, con una sequenza di curve unica che ne caratterizza il primo settore. I tifosi locali ci dimostrano grande affetto ad ogni occasione. Speriamo di poter regalare loro un weekend di gara avvincente”, conclude il boss della Ferrari.

Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui