Wolff: “Non ci siamo impegnati abbastanza per migliorare la vettura”

0
Wolff:
l'espressione dubbiosa di Toto Wolff, team principal Mercedes AMG-F1

Wolff: “Non ci siamo impegnati abbastanza per migliorare la vettura”

Mercedes non sta certo vivendo il migliore momento della stagione. Dopo la pausa estiva infatti, lo scalino più altro del podio, è stato monopolizzato dalla Ferrari. La SF90, grazie al nuovo pacchetto aerodinamico, ha cambiato pelle e, lungo le stradine di Singapore, ha conquistato la prima doppietta stagionale. La scuderia di Brackley, malgrado le buone prestazioni offerte, è sembrata un pò in confusione, perdendo la notoria capacità di massimizzare il fine settimana.

A Sochi la Mercedes è decisa a cambiare questo trend anche se, analizzando prima giornata di prove libere, le frecce d’argento non sono sembrate affatto irresistibili. Prova di questo le dichiarazioni di Toto Wolf dopo le FP2, specchio dell’attuale momento della scuderia tedesca.

Wolff: “Non ci siamo impegnati abbastanza per migliorare la vettura”
Toto Wolff, team principal Mercedes

Senza girarci troppo intorno possiamo dire che è stata un giornata negativa, visto che abbiamo faticato a trovare il ritmo. Forse non ci siamo impegnati abbastanza per migliorare la vettura. Proporzionalmente sembra che Ferrari e Red Bull abbiamo guadagnato prestazione, mentre noi l’abbiamo persa. Ultimamente far funzionare le gomme è un fattore cruciale, oltre ad un aspetto moto complicato”, dichiara il team principal Mercedes.

Secondo Toto, le difficoltà sofferte nelle ultime prove del mondiale, sono da ricercare nell’incapacità di trovare il giusto bilanciamento della monoposto.

Durante gli ultimi GranPremi non siamo più stati in grado di realizzare una pole, recuperando solo in gara. Una volta arrivati negli scarichi della SF90 non riusciamo a superarla. Probabilmente se avessimo saputo come fare lo avremmo fatto. Attualmente sembra che non abbiamo il giusto grip”, commenta l’ex dirigente Williams.

Wolff: “Non ci siamo impegnati abbastanza per migliorare la vettura”
Valteri BottasMercedes W10Sochi 2019

Nella “giornata storta” di Mercedes il finlandese Bottas è sembrato il migliore, dimostrando di essere più in palla del compagno di squadra.

Sochi è uno dei circuiti preferiti da Valtteri. Se sbloccheremo il potenziale della vettura potrebbe anche vincere” conclude il boss austriaco.

I “grigi”, ad onta delle dichiarazioni di Wolff, restano il team da battere. La sensazione sul ritmo della W10, dopo aver raccolto i dati delle simulazioni passo gara in FP2, è comunque buona. Inoltre, se come dice il proverbio “la notte porta consiglio”, domani ritroveremo una Mercedes agguerrita. 

Autore e Foto: Alessandro Arcari @BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui