Wolff: “In Italia non saremo i favoriti…”

0

Wolff: In Italia non saremo i favoriti…

Il primo trionfo stagionale della Ferrari, arrivato solamente alla tredicesima prova del mondiale 2019, ha evidenziato la grande superiorità della SF90 nei lunghi rettilinei di Spa-Francorchamps. La vettura italiana, dopo aver largamente dominato la qualifica del Gran Premio del Belgio, la domenica ha sofferto molto nella gestione degli pneumatici. La Mercedes, dopo una prima parte di gara sorniona, lancia l’attacco, lottando con Lewis Hamilton fino all’ultimo giro per la vittoria.

“Le Ferrari sembrano molto potenti sulle piste ad alta velocità durante il sabato, ma poi non lo sembrano altrettanto la domenica, quando arriva il momento di prendere i punti”.

Sotto questo punto di vista Wolff, team manager della Mercedes, racconta la grande competitività della W10 anche nei tracciati più sfavorevoli. Toto, esaltando le caratteristiche della monoposto tedesca, definisce la vettura di Brackley, a differenza della SF90, una monoposto concreta al momento giusto.

In Italia non saremo i favoriti, ma faremo tutto il possibile per lottare contro la Ferrari questo fine settimana. Di certo non sarà un week-end facile visto che Monza premia la potenza del motore abbinata alla bassa resistenza. Anche se in questa stagione abbiamo goduto del pacchetto complessivo più veloce sulla griglia, per noi Monza non è certo il tracciato ideale, perché la velocità in linea retta è un fattore chiave nelle prestazioni”, spiega Toto.

Toto Wolff – Mercedes

In ultima battuta Wolff si concentra sulla bellezza dell’evento italiano, elogiando l’amore verso questo sport dei tifosi italiani.

Monza è un evento molto speciale grazie allo storico circuito e alla atmosfera davvero fantastica. Non serve essere un fan della Ferrari per apprezzare la grande passione dei tifosi. Potrebbero fare il tifo per una squadra diversa, ma alla fine provano lo stesso amore per le corse che guida tutti noi. Non vediamo l’ora di disputare un fine settimana interessante, per segnare la fine della stagione europea per quest’anno.

Autore e foto: Alessandro Arcari – @berrageizf1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui