McLaren-Mercedes dal 2021

0
McLaren-Mercedes dal 2021

McLaren-Mercedes dal 2021


Nel 2021 ritorna il pluripremiato binomio McLaren-Mercedes. Le voci sempre più insistenti di ieri hanno trovato conferma ufficiale nella giornata di oggi. Il binomio vincente McLaren-Mercedes degli anni novanta, dopo il binomio scintillante McLaren-Honda della decade precedente, entrambi causa di non pochi dolori per il tifo ferrarista, hanno rappresentato la storia semi recente della Formula Uno. E che storia. Negli ultimi anni, la McLaren (tornata con la Honda) è rimasta inghiottita da un buco nero economico e tecnico che l’ha vista spesso relegata alle ultime posizioni della griglia di partenza con risultati imbarazzanti. Ne sa qualcosa Fernando Alonso.

Già quest’anno, la squadra inglese ha messo su una monoposto tecnicamente interessante con prestazioni via via crescenti. Tuttavia i vertici della scuderia devono aver pensato che la PU Renault non dava loro lo step necessario per ritornare nell’olimpo dei più grandi. E così, ecco il ritorno delle Pu Mercedes dal 2021, che sembra sempre di più l’anno zero della Formula Uno. Toto Wolff, team principal Mercedes commenta: “Siamo onorati di accogliere nuovamente la McLaren nel novero delle scuderie clienti in F1 per la fornitura delle power unit. In passato questo binomio è stato vincente e nelle ultime stagioni la McLaren è tornata a recitare un ruolo in F1 più consono alla sua tradizione. Crediamo che questa partnership porterà benefici sia alla McLaren che al team ufficiale Mercedes”.

McLaren-Mercedes dal 2021
visuale dal box McLaren

Da parte sua Zak Brown, Chief Executive della McLaren Racing: “La Renault ha avuto un ruolo fondamentale nel nostro percorso di crescita in F1 dopo un periodo difficile. Nonostante il suo comprensibile focus dedicato al team ufficiale, la Renault è stata sempre leale, onesta e trasparente nella fornitura delle power unit e vogliamo ringraziarli per l’eccellente servizio di cui abbiamo usufruito in queste due stagioni.  Abbiamo ancora il 2020 assieme per poter avvicinarci ancora di più alle altre scuderie”.

Fra le nobili decadute, non si può non annoverare la Williams, di cui si intravvedono davvero pochi miglioramenti… ma il Circus può fare a meno dei team che ne hanno fatto la storia? Domanda retorica ovviamente. Se la qualità dei competitor latita, soprattutto di quelli che tanto hanno vinto, il prodotto Formula Uno ovviamente ne risente. Speriamo dunque che  McLaren e Williams tornino presto protagonisti. 

Autore: Mariano Froldi@MarianoFroldi

Foto: F1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui