La grossa perdita di Mercedes

1

Aldo Costa lascerà Brackley da fine settembre per sposare, dal 2020, il progetto Dallara. La grossa perdita di Mercedes ha colto molti di sorpresa nella giornata di ieri. La notizia, nell’aria oramai da diversi mesi, si pensava in ottica 2021, invece…

Vediamo insieme alcune delle sue parole, cercando di capirci qualcosa.

Da quando sono tornato al ruolo di direttore tecnico mi sono divertito a supportare la squadra durante la stagione, ma ho anche cercato di capire il mio futuro oltre la Formula 1. Sono entusiasta di poter contribuire, con quanto ho imparato in Mercedes, su altri progetti automobilistici. Uno dei miei obiettivi è sempre stato quello di far crescere nuove figure. Sotto questo aspetto in futuro sarà mio intento cercare di far sviluppare nuovi talenti ingegneristici.”

Aldo Costa, dimissionario da direttore tecnico in questo 2019, aveva assunto il “solo” ruolo di consulente del progetto, per poter passare più tempo con la sua famiglia in Italia. Il nuovo incarico in Dallara, che permetterà al tecnico italiano di restare più vicino al’ambiente familiare, consentirà all’ingegnere italiano di misurarsi con altre nuove sfide.

Box Mercedes – Italian GP 2019

Prendendo atto dei fatti alcune domande sorgono spontanee. Costa ha già lavorato parecchio tempo al progetto 2021, che vedrà un grosso cambio regolamentare. Capisco la volontà del tecnico di voler stare vicino alla propria famiglia…ma allora perché dedicare tempo a un progetto al quale non prederà parte?

Tenendo conto che la sua figura è stata determinante per tutti questi anni di successi Mercedes, come sarà il futuro della casa di Brackley senza il suo apporto?

Non intendo dire che questo “cambiamento” sarà un problema per la scuderia tedesca, visto che, a questo punto della stagione, sicuramente avranno già individuato altre figure di rilievo, essendo il progetto di quella successiva già a buon punto. Tuttavia considero che la grossa perdita di Mercedes provocherà una mancanza di mentalità importante all’interno del team, che almeno nelle fasi iniziali della nuova stagione si farà sicuramente sentire.

Autore: Alessandro Rana – @AleRana95

Foto: Mercedes

1 commento

  1. La nuova stagione avrà lo stesso regolamento di quella attuale, per cui non penso affatto che Mercedes soffrirà l’assenza di Costa. La Mercedes lo ha lasciato andare nel momento giusto, perché poi nel 2021 il regolamento cambierà e le sue conoscenze non potranno essere travasate adaltea scuderia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui