Hamilton: “Gli italiani mi stimano…”

0
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton non ha dubbi: “Più passa il tempo più i tifosi italiani della Ferrari mi stimano”. Ma soprattutto, per quanto si senta parte della famiglia Mercedes, non oppone un secco “no” ad un suo possibile approdo a Maranello: “Se ad un certo punto della mia vita dovessi sentire il desiderio di cambiare, allora quella (della Ferrari ndr) potrebbe essere potenzialmente un’opzione”. Queste ed altre interessanti dichiarazioni del campione del mondo in carica vengono riportate sul sito ufficiale della F1 e illuminano alcuni aspetti inediti del pensiero di Lewis.

Capitolo fischi. Anche quest’anno, a Monza, alcuni tifosi lo hanno fischiato, alla fine della vittoriosa gara di Leclerc (dove Lewis si è classificato terzo dopo un vano inseguimento alla Ferrari numero 16 durato quasi tutta la gara). Alla domanda se quei fischi gli abbiano dato fastidio, il pilota Mercedes risponde in modo diplomatico: “Ho un buon seguito in Italia, e per questo mi sento fortunato. Io credo che i fischi siano da mettere in relazioni al fatto che la Ferrari non vince il mondiale dal 2007, e che io ho vinto gli ultimi titoli. Ma, più passa il tempo, più i fan della Ferrari mi scrivono e dicono: tifo la Rossa ma ti rispetto molto. Le cose cambiano”.

Lewis Hamilton – Mercedes

Alla domanda di come si sentirebbe se finisse la sua carriera senza aver mai corso per la Ferrari, il pilota britannico risponde: “Onestamente, quando fai parte della Mercedes, fai parte di una famiglia per tutta la vita, a condizione che tu rimanga con loro ovviamente! Se guardi Stirling Moss e Fangio sono ancora onorati all’interno della famiglia Mercedes. Fai parte della loro storia e si “prendono” cura di te per il resto della tua vita. Questo è importante per me”.

Tuttavia, come detto prima, Hamilton non lascia affatto chiuse le porte per un suo arrivo a Maranello, sempre che senta il desiderio di cambiare per una nuova sfida. E la Ferrari è sempre una sfida avvincente ma anche estremamente pericolosa per la carriera di un pilota. I tifosi ferraristi che ammirano Lewis vedrebbero certamente come un’accoppiata vincente quella composta da Hamilton e Leclerc. Sono autorizzati, almeno, a sognarla…

Autore: Mariano Froldi – @MarianoFroldi

Foto: Alessandro Arcari@BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui