Hamilton abbraccia Vettel

0
Singapore GP-Vettel: "Strategia perfetta"

Al termine dell’ultimo gran premio di Singapore, Lewis Hamilton si è reso protagonista di un bel gesto che è stato pressoché ignorato dai media italiani, attualmente troppo impegnati a beatificare Charles Leclerc (giustamente) e normalmente troppo propensi, invece, a sottolineare gli scivoloni del “nemico”.

Mentre Sebastian Vettel era all’interno del ring delle interviste post gara, l’inglese gli si è avvicinato, ha per un attimo interrotto l’intervista del tedesco e si è congratulato con lui, abbracciandolo.

Lewis ha sempre espresso grande stima per Sebastian e forse, durante il lungo digiuno di vittorie del tedesco, ha un po’ sentito la mancanza di quel rivale che ha spinto il campione inglese a tirar fuori il meglio di sé nelle stagioni 2017 e 2018.
Anche nei momenti più difficili di Vettel, Hamilton l’ha sempre difeso, chiedendo che gli fosse data più fiducia, sia dalla stampa che dai tifosi.

Hamilton abbraccia Vettel
Hamilton si congratula con Vettel per la vittoria nel GP di Singapore

Il rispetto che i due plurititolari piloti nutrono vicendevolmente è spesso stato oggetto di critiche da parte dei media e di alcuni alcuni supporters che ritenevano determinate esternazioni delle manovre mediatiche atte ad accattivarsi la propria fetta di pubblico. Il rapporto tra i due, nonostante qualche naturale screzio in pista, vedasi ad esempio Baku 2017, è solido ed improntato su una reciproca stima. Chissà che, prima o poi, i due possano ritrovarsi a correre sotto le stesse insegne. Cosa che potrebbe, forse, spezzare l’attuale idillio. Perchè quando c’è da tirar fuori gli artigli né il tedesco né l’inglese si lasciano pregare.

Autore: Mauro Mondiello@mauro_mondiello

Foto: F1, Mercedes AMG F1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui