FP3 Gp d’Italia: Vettel davanti con la scia

0

È di Sebastian Vettel il miglior tempo dell’ultima sessione di prove libere. Il tedesco ferma il cronometro in 1’20″294 approfittando la scia del compagno Leclerc. La SF90 n°5 è seguita dalla Red Bull di Max Verstappen, a soli 32 millesimi. In 3ª posizione la Mercedes di Bottas. 4º il monegasco della Ferrari, entrambi a +0″102 dalla vetta. 5ª posizione per la sorprendente Renault di Ricciardo; mentre il leader del mondo Hamilton è solo 6º a 3 decimi da Vettel.

7ª posizione per l’altra Renault di Hulkenberg seguita dalla Red Bull di Alex Albon, da Giovinazzi e da Kvyat che chiudono la Top 10. Tutti sono racchiusi tutti in 651 millesimi. Male le McLaren (11º Sainz e 14º Norris) e Raikkonen 15º.

È stata una sessione confusionaria iniziata con 10 minuti di ritardo per eliminare il dissuasore nella via di fuga della Parabolica per via dello spaventoso incidente di Peroni in F3. Mercedes, nella prima parte, si è concentrata nel passo gara e negli ultimi 10 minuti c’è stato tanto traffico dovuto al fatto che tutti i piloti volevano sfruttare la scia.

Appuntamento alle 15 per le qualifiche con la Ferrari che sembra favorita. Ma  i veri rapporti di forza non sono ancora emersi: le mappature più spinte non sono ancora state utilizzate. Occhio ai track limits in curva 11, pena la cancellazione del tempo. I giudici sono parsi molto severi.

Autore: Mattia Maestri@mattiamaetri46

Foto: Stefano Arcari – Andrea Lorenzina 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui