Racing Point: modificato l’anteriore della RP19

0

Il team Racing Point per cercare di risalire la china sta portando in pista, oramai da differetni Gran Premi, molti sviluppi. Anche nel bellissimo circuito di Spa-Francorchamps, incastonato nella splendida cornice delle Ardenne, abbiamo visto diverse modifiche sulla RP19, specialmente nella zona anteriore della vettura anglo-canadese. Come potete osservare dall’immagine di Albert Fabrega è stato completamente abbandonato il muso a doppio canale che il team utilizzava ormai da diverse stagione. I progettisti hanno optato per un muso più classico come disegno (molto simile a quello della Ferrari) che va a sfruttare il canale creato tra i due piloncini di sostegno per alimentare il fondo della vettura.

Sono stati modificati anche i piloncini di sostegno della Racing Point riprendendo un concetto portato in Formula 1 dalla Mclaren e poi ripreso anche da altri team come la Ferrari. I piloni di sostegno vengono sfruttati come dei veri e propri convogliatori e presentano la presenza di soffiature che permettono di incanalare più aria al di sotto del nosecone oltre a scaricare dallo strato limite i due profili.

In prossimità dello scalino sono state posizionate due piccole “corna” sulla Racing Point, in stile Renault R25, che hanno la funzione di aumentare l’effetto di downwash. 

Autore: Cristiano Sponton@spontonc

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui