Charles Leclerc: pronto a dare tutto…

0

Dopo la pausa estiva, ricordando la brutta prestazione della Ferrari in Ungheria, la giornata di oggi rappresenta una boccata di ossigeno per la storica scuderia italiana che, grazie alla seconda posizione di Vettel, conquista la prima fila del Gran Premio del Belgio. Protagonista assoluto della giornata è Charles Leclerc, che dopo aver disputato tre sessioni di prove libere, dando l’impressione di poter essere il più veloce in pista, nelle qualifiche odierne toglie ogni dubbio, sfoderando una prestazione veramente eccezionale. Il giovane ferrarista ha conquistato la terza pole position della stagione, dando l’impressione di ottenere questo importante risultato con grande facilità. 

Nonostante il brillantissimo stato di forma esibito da Leclerc lungo il tracciato di Spa-Francorchamps, capace di dominare in maniera schiacciante le qualifiche del Gran Premio del Belgio, per il ferrarista non è stata certo una “passeggiata”.

Durante la Q3 ho faticato parecchio…devo dire che è stato molto complicato. C’erano tante monoposto in pista tutte ravvicinate creando molto traffico. L’inizio del giro lanciato era sempre molto caotico. Alla fine per fortuna sono riuscito a non fare nessun errore”, commenta Leclerc.

Charles Leclerc pole man di giornata

Malgrado fosse convinto di avere buone possibilità di conquistare la pole, Charles si dice sorpreso del distacco rispetto agli avversari, facendo altresì notare come, nella seconda parte della Q3, abbia deciso di concentrarsi sulla giusta finestra di utilizzo delle gomme.

Nel primo tentativo in Q3 ho cercato di sfruttare la scia perfetta, anche se poi mi sono reso conto che le gomme non erano perfette per la prima curva, perdendo un po’ di tempo. Detto questo non mi aspettavo di essere cosi tanto avanti. Nel secondo tentativo invece ho preferito chiedere al team di andare in pista senza scia, per fare il giro da solo. Era meglio avere la giusta temperatura delle gomme piuttosto che prendere la scia. Cosi abbiamo deciso di uscire il prima possibile, anche se comunque abbiamo trovato un po’ di traffico”, commenta Charles Leclerc a margine delle qualifiche.

Dando un’opinione sulla giornata di domani il giovane pilota è pronto a dare tutto, consapevole del gran passo gara del quale dispone la Mercedes.

“La nostra velocità dimostrata durante le FP1 era molto buona, ma quando abbiamo fatto la simulazione gare in Fp2 abbiamo sofferto un po’. Cercheremo di fare il meglio anche se non sarà affatto facile. Dopo la gara di Budapest ho cercato di cambiare alcune cose, visto che i dettagli molto spesso fanno la differenza…vediamo se funzioneranno. Il distacco di oggi in qualifica è molto grande, ma non significa che domani sarà lo stesso”, conclude Leclerc.

Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1
Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui