Alonso e Ferrari: quando l’amore brucia

0
Alonso e Vettel, campioni incompiuti in rosso...
Fernando Alonso, Scuderia Ferrari

Fernando Alonso e Ferrari…una grande storia d’amore che brucia. Sentimenti a volte contrastanti ma sempre sinceri che, forse, nel panorama perbenista e politically correct, non sempre sono stati rispettati. Errori, senza alcun dubbio, sono stati commessi da entrambe le parti, ma non hanno mai compromesso il buon rapporto tra la storica Scuderia Ferrari ed il campione spagnolo. 

Prima o poi, nel motorsport come nella vita, i rapporti si possono interrompere per seguire percorsi professionali differenti. Questo non significa che una relazione personale debba degenerare, come spesso, proprio in questo caso è stato scritto o detto. Malgrado le tante parole, gli alti e bassi e quell’obbiettivo fallito di conquistare il titolo, che hanno ahimè caratterizzato la carriera di Alonso in Italia, Fernando conserva ricordi eccellenti delle annate trascorse in Ferrari:

I cinque anni trascorsi alla corte di Maranello sono stati davvero incredibili. In tutto quel periodo abbiamo sempre combattuto senza mai arrenderci, correndo sempre con i nostri cuori, commenta il due volte campione del mondo durante un incontro con i proprio fan.

Due titoli sfiorati nel 2010 e 2012, lottando fino all’ultima curva del mondiale, hanno reso Fernando quasi più popolare che se avesse vinto, guadagnandosi un rispetto, tra tifosi e addetti ai lavori, altissimo. Il pilota di Oviedo, da sempre un vero guerriero fuori e dentro la pista, esalta l’ambiente della Ferrari, descrivendo la squadra come qualcosa di esclusivo:

Ogni giorno a Maranello c’era un spirito di squadra grandissimo, unito a un forte desiderio di vittoria. Tutto ciò è davvero unico…si tratta di una grande famiglia, commenta l’ex ferrarista.

Fernando Alonso Ferrari 2010

Alonso, dopo aver abbandonato a malincuore la Ferrari, per un’altra storica Scuderia, la McLaren, convinto che il progetto avrebbe potuto regalargli quelle soddisfazione da lui fortemente cercate. Purtroppo però, per tanti (troppi) motivi, le cose non sono andate com’era nei sogni di Fernando, tanto che nel 2018 lo spagnolo decide, lasciando una piccola porta aperta per un ipotetico ritorno, di ritirarsi dalla Formula Uno.

A distanza di anni l’amore che Alonso nutre per la Ferrari sembra essere intatto. Negli ultimi tempi credo che Fernando abbia lanciato messaggi in codice (facilmente decifrabili da chi di dovere) alla Ferrari disposto, con tutti i crismi del caso, ad un possibile  ed eclatante ritorno nel team italiano. L’atteggiamento del Cavallino Rampante, invece è parso chiuso a questa possibilità, forse riluttante al solo pensiero di “rimettersi insieme”. Ma forse, una grande storia d’amore non necessita di un sequel per restare nei cuori della gente.

Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui