Wolff: “dobbiamo stare attenti”

1

Oramai ci siamo…pochi giorni e la Formula Uno tornerà ancora a far parlare di sé, dopo l’ultimo ed avvincente appuntamento inglese capace di regalarci emozioni a ripetizione. Per l’undicesimo round del mondiale 2019 il Circus sbarca questa volta nello storico circuito di Hockenheim (“mozzato” nel suo layout da Tilke e compagnia), ubicato a pochi chilometri dalle sede Mercedes. Wolff: “dobbiamo stare attenti”, queste le prime dichiarazioni del pragmatico Team Principal austriaco in vista del week-end, che si preannuncia difficlie riferendosi alle altissime temperature previste che potrebbero condizionare (e non poco) le W10.

Toto, abilissimo oratore e condottiero perfetto di un meccanismo ben oliato, non abbassa mai la guardia, nonostante il team di Brackley sia oramai lanciatissimo verso la conquista dei due titoli iridati. Allo stesso modo i componenti della squadra (pista e fabbrica) lavorano all’unisono senza lasciare mai nulla al caso, continuando a “remare” per raggiungere il risultato prima possibile.

Tutto ciò lo sa moto bene Wolff, e non perde l’occasione per elogiare piloti e team:

Il British Grand Prix è stata una gara spettacolare ed una grande vetrina per il nostro sport. È stato bello vedere i nostri piloti combattere in pista durante lo stint iniziale. Devo dire che hanno lottato duramente ma sempre in maniera corretta. Riprendersi dalla scarsa prestazione sfoderata in Austria con una doppietta è stato fantastico per tutta la squadra.”

La fame di vittoria dei tedeschi è insaziabile, vogliosi di “stracciare” tutti record per poter poi riscrivere ( in realtà lo stanno gia facendo) completamente la storia della massima categoria del Motorsport. Storia che peraltro proprio nei prossimi giorni verrà festeggiata alla grande, visto l’importante traguardo delle 200 partecipazioni in Formula Uno raggiunto da Mercedes.

La prossima tappa è un’altra gara a casa per noi, visto che Hockenheim è vicino al nostro quartier generale a Stoccarda. Non vediamo l’ora di vedere tutti i membri della famiglia Mercedes nel paddock e sulle tribune. Quest’anno sarà un evento molto speciale: siamo lo sponsor principale della Mercedes-Benz Großer Preis von Deutschland, e la gara segnerà la 200esima partenza della Mercedes in Formula Uno. Come se non bastasse celebreremo altresì un anniversario eccezionale a Hockenheim: 125 anni di Motorsport.”

Dando uno sguardo al fine settimana Toto ricorda come a Spielberg il rendimento delle vetture tedesche sia stato “limitato”, visto l’estremo calore registrato capace di incidere sulle prestazioni delle monoposto di Brackley. Prorpio per questa ragione il boss Mercedes pormette massimo impegno, per portare a casa una vittoria che in casa avrebbe un sapore speciale.

Il nostro obiettivo principale rimane la nostra prestazione in pista. Le previsioni del tempo prevedono temperature molto elevate, che per noi sono state estremamente difficili in Austria. Dobbiamo stare attenti. Come Spielberg, anche Hockenheim è un circuito relativamente corto, che colmerà le lacune tra le differenti squadre. Resteremo umili e lavoreremo sodo per ottenere il miglior risultato possibile”.

Autore: Alessandro Arcari – @berrageizf1 – Foto: Mercedes

1 commento

  1. Deberíamos hablar del nuevo chasis de Mercedes, y de cómo 2020 va a ser otro paseo por el parque. Además en Silverstone de inmediato encontró Toto y sus secuaces la puesta a punto para la pista. Ya practicando para el Parc Fermé de Viernes a Domingo, aplicado en 2021. Nadie se da cuenta de estos detalles?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui