Leclerc è un pilota straordinario

2
Leclerc è un pilota straordinario

Il fine settimana britannico ha messo a nudo ancora una volta i differenti problemi della Ferrari SF90 nella gestione del ritmo, essendo incapace di lottare con la potentissima scuderia Mercedes. Inoltre, ancora una volta, anche il team austriaco della Red Bull ha dimostrato una maggiore vitalità, manifestando molta più velocità sullo storico tracciato inglese.

Il Team Principal della Ferrari come di consueto si ferma davanti ai microfoni di Sky, per analizzare i fatti salienti della gara.

“Sapevamo che a Silverstone probabilmente sarebbe stato tutto difficile. Forse ieri ci siamo sorpresi un po’ per la prestazione, ma oggi abbiamo sofferto come al solito nella gestione delle gomme, soprattutto con Charles Leclerc. Al momento stiamo migliorando anche se in certe piste il gap sembra essere ancora troppo elevato. Qui la Mercedes è andata veramente fortissimo, e il giro veloce dopo 30 tornate dimostra la poca usura che hanno avuto oggi in gara”.

Spendendo poi due parole sui piloti Mattia Binotto si addentra dapprima sulla gara di Charles definendo Leclerc un pilota straordinario, per poi commentare l’errore si Sebastian Vettel che ha inevitabilmente compromesso la prova del tedesco della Ferrari, per poi commentare l’errore si Sebastian Vettel che ha inevitabilmente compromesso la prova del tedesco della Ferrari.

Leclerc è un pilota straordinario

“La gara di Charles è stata davvero fantastica per il modo nel quale ha combattuto, attaccando e difendendosi alla grande. Leclerc è un pilota straordinario e quest’oggi ne ha dato dimostrazione meritandosi il podio. Sebastian è consapevole di aver commesso un errore, mi dispiace per lui. Peccato davvero perché il suo passo gara non era affatto male”.

Vettel in questo momento è consapevole delle proprie difficoltà, ma per lui questa situazione rappresenta uno stimolo. Lo aiuteremo a trovare il giusto feeling con la vettura. Essendo un grande professionista non dobbiamo insegnarli niente… sa quanto è importante non commette errori per la squadra. Senza dubbio reagirà da solo”.

Autore: Alessandro Arcari – @berrageizf1

Foto: Ferrarihttps://twitter.com/ScuderiaFerrari

2 Commenti

  1. I ⅾo not even know the way I еnded up here, however I
    believed this post used to be good. I do not know who
    you’re hοwever certainly you are going to a famous
    blogցer for those wһo aren’t already. Cheers!

  2. Thаnks for your marvelous poѕting! I actuɑlly enjoyed reading it,
    you will be а ցreat author.I will remember to bookmark
    your blog and wiⅼl eventually come back down the road.
    I want to encourage уou to definitelү continue your great job, have a nice day!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui