VETTEL: una giornata cosi fa male perché probabilmente la macchina valeva la pole…

0
Durante la nona qualifica del mondiale 2019 non sono certo mancati i colpi di scena per la Ferrari. Se da una parte c’è la gioia per la seconda pole stagionale di Charles Leclerc, dall’altra si deve ahimè registrare l’estrema amarezza per il risultato di Sebastian Vettel. Sulla SF09 del tedesco è stato riscontrato un problema alla power unit, più precisamente alla linea di alimentazione pneumatica del motore. Tutto ciò ha purtroppo impedito al pilota di Heppenheim di giocarsi la prima posizione, in un sabato dove la Mercedes non era imbattibile.
 
Bello il gesto di Sebastian quando gli hanno comunicato che non c’era niente da fare… scende dall’auto e consola tutti i meccanici tristi per l’accaduto. Malgrado la situazione  davanti ai microfoni Vettel non è troppo abbattuto, cosciente che queste situazioni in Formula Uno sono da mettere in conto.
 
Non sono certo arrabbiato e non vedo perché dovrei esserlo visto che non è colpa di nessuno. Ovviamente si è rotto qualcosa che non doveva rompersi, e ci resta da capire il perché. In una giornata come questa fa male perché probabilmente la macchina valeva la pole. Rispetto alla situazione dove eravamo ieri possiamo dire che oggi abbiamo reagito. Personalmente stavo trovando il ritmo preparandomi per il secondo tentativo del Q2…ma non è stato possibile. Sono comunque contento per il risultato della squadra perché tutti hanno dato tutto. É comunque importante che l’altra Ferrari sia andata bene ed abbia ottenuto la Pole
 
Pensando a domani Sebastian prevede una gara difficile ma non si arrende, conscio che su questa pista le possibilità per fare bene ci sono anche grazie alla scelta effettuata sugli pneumatici in partenza.
 
Domani siamo comunque nella top ten quindi speriamo di avere un opportunità. Spero che Charles mantenga la propria posizione e che io possa poco a poco avvicinarmi. La strategia con le gomme Soft è molto semplice…pensiamo che sia la mescola migliore per la gara e per la partenza”.
 
Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 16.0px ‘Helvetica Neue’; color: #000000}
p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 16.0px ‘Helvetica Neue’; color: #000000; min-height: 18.0px}
span.s1 {font-kerning: none}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui