VETTEL: Abbiamo bisogno di più downforce ma la macchina oggi era grande…

0
Non è certo stato un fine settimana semplice quello di Sebastian Vettel, dovendo aver a che fare con differenti problemi che lo hanno inevitabilmente condizionato. Se il venerdì del tedesco si può definire abbastanza positivo, lo stesso non si può certo dire del sabato. L’esperto pilota di Heppenheim non ha potuto partecipare alla Q3 per un problema meccanico, dovendosi posizionare sulla griglia di partenza in nona posizione. Nonostante i grattacapi Sebastian è stato autore di un’ottima partenza, scavalcando al via diversi avversari. 
 
Purtroppo però per il quattro volte campione del mondo arriva l’ennesima beffa, quando durante la sua prima sosta gli pneumatici non erano pronti facendogli perdere parecchio tempo. Sembrerebbe che il sistema di comunicazione della Ferrari abbia avuto delle interferenze, ed i meccanici non siano stati avvisati in tempo. Vettel rientra in pista attardato ma non si perde di morale continuando a spingere. Dopo un secondo cambio gomme per montare gli pneumatici Soft il tedesco inizia a martellare, e a due giri dalla fine riesce a perdersi la posizione di Lewis Hamilton conquistando un meritassimo quarto posto.
 
Qui in Austria ho visto una grande macchina. Questo week-end è stato buono forse come quello del Canada qualche settimana fa. A livello personale nonostante sia deluso per ieri posso dire che oggi è stato davvero un divertimento per me stare in macchina. Mi spiace molto per Charles e la situazione che si è creata con Max. Alla fine possiamo dire che sono contento e non contento”.
 
Parlando della performance della vettura il quattro volte campione del mondo della Ferrari è soddisfatto della sua SF90, convinto che la strada intrapresa sia quella giusta elogiando il team.
 
Ci serve sicuramente di più downforce visto che abbiamo dimostrato di essere forti solo in piste come questa e quella del Canada. Sappiamo esattamente cosa fare per migliorare la vettura ma non è facile farlo in pochi giorni. Tutti nella squadra a Maranello stanno lavorando come dei matti per aggiustare la situazione. Hanno molta passione e per questo motivo li ringrazio tanto. In generale sono sempre molto positivo e penso che quest’anno abbiamo anche una Ferrari per vincere”.
 
Autore: Alessandro Arcari – BerrageizF1

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 11.0px ‘Helvetica Neue’; color: #000000}
p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 11.0px ‘Helvetica Neue’; color: #000000; min-height: 12.0px}
span.s1 {font-kerning: none}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui