SPANISHGP - GARA: Hamilton domina in Spagna. Crisi Ferrari?


Poche idee, e confuse. A Barcellona la Ferrari ha provato il tutto per tutto, ma niente da fare. Impotenza è la parola chiave. Oltre il danno la beffa. La Red Bull di Max Verstappen si è presa infatti il terzo posto. Non fa quasi più notizia, per la manifesta superiorità, la Mercedes che conquista la quinta doppietta stagionale con Hamilton re di Spagna. Al quinto appuntamento stagionale del mondiale di Formula Uno, il primo in Europa, sono tante le attese e le perplessità, soprattutto a Maranello. Dopo le qualifiche dominate da Valtteri Bottas, Hamilton battuto dal compagno di squadra per la pole position ha già preannunciato una gara in attacco. Le Ferrari cercano un difficile riscatto, visti i problemi emersi soprattutto nell'ultimo settore del tracciato.

La gara comincia con l'ottimo scatto del cinque volte campione del mondo che beffa Bottas. Anche Sebastian Vettel fa una grande partenza, tanto da arrivare quasi a ridosso della prima posizione. Tre monoposto appaiate in pochi metri, ma proprio Vettel è costretto a frenare pesantemente, all'esterno, per evitare il contatto con gli alfieri della stella d'argento. Pneumatico anteriore destro rovinato con un flag spot.  Nella curva successiva proprio Verstappen ne approfitta superando magistralmente, all'esterno, il pilota della Ferrari che, di fatto, non rivedrà più la terza posizione.

La Ferrari cerca inutilmente di recuperare la posizione differenziando la strategia per Vettel (due soste) e Leclerc (una sosta). I due piloti si scambiano per due volte la posizione con un team order. Prima Vettel lascia strada al pilota monegasco, che successivamente gli restituisce il favore. Qualche perplessità suscita negli spettatori la lentezza con cui il muretto Ferrari gestisce queste fasi di gara.

La corsa rimane abbastanza statica fino al 46esimo giro, quando Stroll e Norris si scontrano e finiscono nella ghiaia. Safety Car in pista che aiuta Charles Leclerc, su gomma dura, che monta una nuova intermedia. Alla ripartenza Gasly tenta di superare il monegasco, ma il monegasco riesce a tenere dietro il francese. Vettel prova ad avvicinare Verstappen per tentare il sorpasso, ma oggi la Ferrari proprio non ne ha e la rossa resterà a circa un secondo e mezzo dalla Red Bull, che può gestire senza particolare problemi la parte restante della gara.

Alla conclusione del 66esimo giro Lewis Hamilton conquista il gran premio di Spagna e il punto assegnato dal giro più veloce, davanti a Valtteri Bottas e Max Verstappen. Fuori dal podio ancora una volta la Ferrari che dimostra di essere ben lontana dagli arcirivali, mentre si fa sempre più minacciosa la Red BullHarakiri della Haas che perde l'occasione di fare il massimo con le due monoposto. Settima posizione per Magnussen e decima per Grosjean.

I test, martedi, arrivano a fagiolo per il team di Maranello, in evidente stato confusionale.

Classifica finale del gran premio di Spagna



Share this

Related Posts

Previous
Next Post »

1 commenti:

Write commenti
13 maggio 2019 03:57 delete

LORONG KATA atau Lorong Kata adalah salah satu website yang dirancang oleh beberapa aktivis dan mahasiswa untuk menuangkan ide-ide publik dalam bentuk fiksi maupun semi-fiksi. Baik dalam konteks sosial, ekonomi, politik, dan olahraga maupun budaya. Asuransi Kendaraan MSIG

Reply
avatar