HAMILTON: "fatico a trovane una pole che abbia lo stesso significato..."


La marcia inarrestabile della Mecedes non lascia scampo alla Scuderia Ferrari, dimostrando a Montecarlo che il progetto della W10 è davvero senza difetti, mettendo sugli scudi il team di Brackley. Grandissimo interprete di questa “favola sportiva” è l’inglese Lewis Hamilton, capace con un sussulto in Q3 di conquistare l’ottantacinquesima pole position della sua brillantissima carriera.

Ecco le sue parole…

Quella di oggi si tratta di una della mie migliori pole di sempre...fatico a trovarne una che abbia lo stesso significato, anche a livello personale. Per tutto quanto il team è stata una settimana davvero difficile, quindi risulta veramente fantastico riuscire a dare qualcosa in più per Niki. La vettura non mi dava le stesse buone sensazioni del giovedì, cosi ho stretto i denti sbattendo la macchina in pista sfiorando le barriere, d'altronde credo che a Monaco la pole si faccia così”.

Rispondendo ad una domanda sulla recente scomparsa di Lauda l’inglese si lascia andare, raccontando alcuni episodi che hanno caratterizzato la sua vita sportiva.

Questo è per Niki… so che lui avrebbe voluto che andassimo avanti, siamo saliti in macchina con il sorriso per renderlo fiero di noi. Ero sempre in contatto con lui negli ultimi mesi, a volte lo sentivo meglio mentre in altre occasione era diverso. È stato lui a propormi di unirmi al team Mercedes toccando le corde giuste. Ho creduto alla sua visione del futuro e in questi anni è sempre stato mio complice, aiutandomi quando dovevo rinnovare il contratto: Inoltre era sempre pronto a motivare le persone in fabbrica quando qualcosa non andava. Devo a Niki gran parte di ciò che mi ha cambiato la vita”.


Autore: Alessandro Arcari - @BerrageizF1
Foto: Mercedes

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »

7 commenti

Write commenti
26 maggio 2019 20:39 delete

X gli TEDESCHI SONO 50 ANNI AVANTI X IL LUNGO ED 100 X IL LARGO AL RESTO DEL MONDO

Reply
avatar
26 maggio 2019 21:11 delete

Ormai la Mercedes di tedesco c'è veramente poco.. Tutto inglese..

Reply
avatar
26 maggio 2019 21:12 delete

Comunque nonostante tutto FORZA FERRARI!!!

Reply
avatar
28 maggio 2019 13:53 delete

Purtroppo..... la realtà è questa

Reply
avatar
28 maggio 2019 15:53 delete

La Mercedes vince non perche forte e perche la Ferrari ha sbagliato progetto Se vogliono possono copiare quella dell l'anno scorso era molto più performante in curva

Reply
avatar