HAMILTON: Andare in Ferrari? non ho ancora un piano per il futuro…

5
Nelle ultime stagioni il cinque volte campione del mondo Lewis Hamilton ha dato il meglio di se,
dimostrando oltre al suo grande talento una forza mentale eccezionale.
L’inglese ha saputo limare alcune indecisioni caratteriali che avevano
contraddistinto la prima parte della sua carriera, trasformandosi in un pilota
completo capace di gestire le molteplici situazioni di stress alla quali un
atleta di
Formula Uno è
costantemente sottoposto. Il contratto di
Lewis
con la
Mercedes poco a poco si
avvicina alla scadenza, e la scuderia di
Brackley
si è già messa all’opera per trovare un accordo dopo il 2021.
 
Qualche settimana fa Toto
Wolff
ha reso pubblica la chiacchierata con Hamilton su di una possibile partenza verso la Ferrari alla scadenza dell’attuale vincolo, che al momento lega il
lider del mondiale con la scuderia tedesca. Il Team Principal ha affermato che
nelle negoziazioni tra le parti il nome della Ferrari sia stato menzionato, contemplando nel ventaglio di
possibilità un approdo del campione inglese a Maranello.
 
Nelle sue ultime dichiarazioni Lewis non si nasconde, ricordando che la Ferrari è uno di quei team per il quale qualsiasi pilota vorrebbe
correre nella sua carriera. Detto questo per il momento il britannico assicura
la sua posizione, con l’unico obiettivo di rendere Mercedes la squadra di maggior successo di tutti i tempi.
 
Penso che quando si
intavola una discussione sul contratto il nome Ferrari debba essere sempre presente. Non ho mai nascosto di essere
un grandissimo fan del marchio, specialmente delle auto. Ho intenzione di
andare alla Ferrari un giorno? Non
lo so…non ho ancora un piano predefinito per il futuro
”.
 
Al momento sono
felice di guidare per la Mercedes e
mi sto godendo la nostra progressione continua. Ciò che stiamo ottenendo è
incredibile, basta guardare cosa abbiamo fatto negli ultimi sei o sette anni.
Attualmente voglio lavorare con questa squadra per aiutarli a diventare la
scuderia di maggior successo di tutti i tempi”.
 
Senza dubbio l’inglese è completamente immerso nel mondo Mercedes, voglioso di continuare a
vincere collezionando più titoli possibili, anche se ha iniziato a strizzare
l’occhiolino al team di
Maranello
 
Autore: Alessandro Arcari – BerrageizF1

5 Commenti

  1. Sono le parole di uno che in Ferrari ci vuole andare eccome, presto o tardi.
    Vediamo se "sboccia" Leclerc in tutta la potenzialità: in questo caso per il pur ottimo Lewis temo non ci sarebbe spazio…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui