CHINESEGP - HAMILTON: ho faticato parecchio con la mia vettura...



Finalmente dopo tante chiacchiere torna l’azione in pista con la disputa delle prime due sessioni libere del Gran Premio della Cina, terzo round del mondiale di Formula Uno 2019. Se per Valtteri Bottas le cose sembrano essere andate davvero al meglio, dall’altra parte dei box il campione inglese non è dello stesso parere, accusando diversi problemi che non hanno consentito alla sua W10 di poter esprimere tutto in potenziale insito nella vettura tedesca.

Effettivamente sua maestà Lewis Hamilton durante le libere si colloca “solamente” in quarta posizione, beccandosi la bellezza di 7 decimi con rispetto al suo compagno di squadra autore di una scappatella sull’erba dopo un testacoda.

Ecco le sue parole…

"Per la giornata è stata relativamente semplice, essendo stati in grado di svolgere e terminare il nostro programma senza intoppi. Le temperature erano abbastanza fredde, il che rendeva molto difficile la comprensione delle gomme. Oggi ho faticato parecchio con la mia vettura, quindi significa che abbiamo ancora del lavoro da fare soprattutto dalla mia parte, perché Valtteri è sembrato molto più a suo agio in macchina di me. Lavoreremo sodo questa sera per trovare le soluzioni per tornare più forti domani. La nostra monoposto ha le potenzialità per gareggiare la davanti, quindi dobbiamo solo trovare l'impostazione giusta."

Il britannico, dopo aver analizzato accuratamente i perché di una giornata non cosi positiva, fa notare come nella stagione 2019 i distacchi tra i top team siano diminuiti, regalando una battaglia ancora più serrata.

"È bello vedere la poca differenza tra noi, Red Bull e Ferrari. Chiaramente come ci aspettavamo la Ferrari sembra essere sempre più veloce di tutti nei rettilinei, ma nel complesso è tutto molto vicino. Mi aspetto che domani sarà lo stesso... "

Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »