CHINESE GP – RED BULL PREVIEW: un passo avanti per raggiungere Ferrari e Mercedes…

0
Nonostante le buone premesse alimentate da un debutto
stagionale francamente positivo, In casa
Red
Bull
non sono arrivate le conferme che i tecnici austriaci si aspettavano.
La competitività della
RB15 durante
il fine settimana del
Bahrain non ha
convinto, con una monoposto difficile da guidare incapace di manifestare la
totalità del proprio valore. Ciò nonostante la giovane coppia di piloti non
perde la speranza, entrambi consapevoli che il mezzo a disposizione possiede
ampi margini di miglioramento.
 
Pierre Gasly non
è un grandissimo esperto del prossimo round del mondiale 2019, ma per lui l’attesa dell’evento resta altissima. Il francese sa che per varie ragioni il
suo rendimento non è stato ancora all’altezza, ma confida nella propria auto per poter
finalmente palesare la sua bravura al volante.
 
Sono davvero
entusiasta di poter tornare a correre per il terzo appuntamento stagionale. La Cina in realtà non è un posto che
conosco molto bene e l’anno scorso è stata la mia prima gara sul
tracciato…non vedo l’ora di tornare. Shanghai è una pista davvero speciale con un lunghissimo rettilineo
posteriore e la parte molto tecnica all’inizio del giro. Abbiamo solo bisogno
di mantenere i miglioramenti fatti da una gara all’altra, sperando di trovare
più prestazionalità lottando così per posizioni ancora migliori. Il team Red Bull ha conquistato la sua prima
vittoria in Cina e quest’anno in
questa pista si svolgerà addirittura
il 1000° Gran Premio di F1
. Senza dubbio sarà un fine settimana speciale
.”



Facendo un passo in dietro il giovane pilota francese
aggiunge: “
Guardando al Bahrain non è stato un weekend facile
con le mutevoli condizioni, ma allo stesso tempo finire dentro i punti trattasi per me di un risultato positivo. Ora ci concentriamo solo sulle aree in cui possiamo
migliorare prima del prossimo fine settimana
.”

 
Dall’altra parte del box ecco Max Verstappen, capace di racimolare un buon bottino di punti. In
effetti l’olandese della scuderia austriaca, grazie al podio conquistato nella
prima uscita stagionale al quale va aggiunto il quarto posto del Bahrain, si assesta in terza posizione
nella classifica generale piloti, giusto dietro alla coppia di alfieri Mercedes. Max è convinto
che il tracciato di Shanghai sia la
giusta occasione per dare sfoggio del suo talento, essendo una pista
tecnica e con tanti punti dove effettuare manovre di sorpasso.
 
Il Gran Premio della Cina è sempre buono per le corse perché la pista ti offre molte
opportunità di sorpasso. Non vedo l’ora di essere li e spero vivamente in una gara
entusiasmante. Il primo settore è molto bello perché puoi prendere molte
traiettorie differenti attraverso il lungo curvone verso destra. Tutto ciò può
rendere la situazione piuttosto interessante durante la gara, per riuscire a
stare fuori dall’aria sporca. Inoltre la pista può anche essere piuttosto dura
con la gomma anteriore sinistra, quindi durante la competizione guardi sempre
come puoi usare la minima quantità di energia in quell’angolo. Nel complesso,
Shanghai ti offre molte opportunità per combattere ed effettuare sorpassi come
nella sesta curva, dove ti stai già preparando per effettuare la manovra in
curva 1
.”


 

Verstappen sa
benissimo che malgrado la propria bravura nell’approfittare delle diverse
dinamiche di gara, la sua vettura è ancora un passo indietro con rispetto a
Mercedes e Ferrari. Detto ciò “Mad
Max
” è sereno, speranzoso di poter offrire uno show all’altezza delle
aspettative.
 
Abbiamo ottenuto
punti buoni e massimizzato il risultato in Bahrain,
ma tuttavia ci sono ancora molte cose da imparare sulla macchina. Siamo stati
occupati in fabbrica e speriamo di poter colmare il divario in Cina. Quest’anno a Shanghai è anche il decimo anniversario della prima vittoria della
squadra, quindi speriamo di fare un bello spettacolo, soprattutto per gli
appassionati che da sempre accorrono in moltitudine all’evento”.



Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui