Mick Schumacher guiderà la Ferrari SF90 nei test post Gran Premio del Bahrain

0
Dopo i rumors dei giorni scorsi arriva l’ufficialità…Mick Schumacher, figlio del sette volte
campione Michael, scenderà in pista
durante i test post-gara del Bahrain
della settimana prossima, provando per la prima volta una Formula Uno. Il ventenne tedesco si è da qualche mese unito alla
storica scuderia italiana, entrando nella Ferrari
Drivers Accademy
. Questa mossa ovviamente ha aperto al giovane pilota le
porte verso la massima categoria, regalandogli questa importante esperienza che
senza dubbio lo aiuterà a crescere. Schumacher
guiderà per la Ferrari il primo
giorno, per poi prendere il volante dell’Alfa
Romeo Racing
il mercoledì.
 
Ecco le sue parole…
 
Sono ovviamente
più che entusiasta e vorrei ringraziare Ferrari
e l’Alfa Romeo Racing per avermi
dato questa opportunità. Non vedo davvero l’ora di realizzare quella che sarà una grandissima esperienza. Per il momento però sto cercando di
mettere da parte tutti i pensieri sui test, visto che dovrò gareggiare nella
mia prima sfida in F2 e vorrei
concentrarmi al cento per cento nel weekend che verrà
“.
 
In realtà non sarà la prima volta di Schumacher Jr alla guida
di una monoposto di Formula Uno,
avendo partecipato nel 2017 all’iniziativa per celebrare il 25° anniversario della prima vittoria in F1
di Michael
, conducendo lungo le strade del mitico circuito di Spa-Francorchamps la Benetton del papà
.
 
Il team principal della Ferrari,
Mattia Binotto, punta molto sui
giovani essendo convinto che il loro talento possa portarli a gareggiare in Formula Uno. “Crediamo fermamente nel valore della Ferrari Driver Academy, come un programma di addestramento di alto
livello per giovani talenti. 
Indubbiamente la decisione di dare a Charles Leclerc un posto di guida con
il nostro team ne è la prova
”, commenta il tecnico bergamasco che poi
aggiunge: “
Siamo quindi molto contenti di
poter dare a Mick e Callum l’opportunità di provare a
guidare una vettura di Formula 1. Mick, che è entrato a far parte della FDA a gennaio, e Callum, che è con noi dal 2017, sono decisamente piloti in ascesa.
Credo che guidare la SF90 con un setting ufficiale come accadrà
nei test in Bahrain e Barcellona possa essere molto utile in
questa fase della loro carriera
”.
 
Nello stesso giorno l’Alfa
Romeo
conferma che il pilota britannico Callum Ilott (già membro
della FDA) completerà una giornata
di test per la squadra, che si svolgerà al Circuit
de Barcelona-Catalunya
dopo il Gran
Premio
di Spagna
 
Ecco le parole
del boss Fred Vasseur: “Siamo lieti di annunciare che Mick Schumacher e Callum Ilott
completeranno un giorno di test ciascuno per l’Alfa Romeo Racing. È nel DNA del nostro team individuare e nutrire
giovani talenti. Mick e Callum sono esempi perfetti di piloti
determinati ed esperti, che meritano di avere la possibilità di fare i passi
successivi nella loro carriera. Collaborare con due ragazzi così promettenti è
una grande notizia per il nostro team, e non vediamo l’ora di lavorare insieme
“.

Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui