GP MELBOURNE – MERCEDES W10: portata in pista una versione di ala anteriore con la zona esterna “scarica”

0
Mercedes si presenta in Australia con delle prospettive leggermente cambiate rispetto alle precedenti stagioni visto che, il team anglo-tedesco, domina la scena della Formula 1 da ormai 5 stagioni. I test invernali, disputati sul tracciato di Barcellona, ci hanno mostrato una Mercedes leggermente in difficoltà e la W10 non è considerata come la vera favorita per aggiudicarsi questa prima gara stagionale. Ruolo che è stato invece assegnato alla Ferrari SF90 che si è dimostrata durante l’inverno la vettura più competitiva.
Anche in casa Mercedes sono perfettamente consci di tutto questo e per riuscire a riprendere la Rossa stanno accelerando lo sviluppo della loro vettura e i primi frutti li vedremo proprio in Australia visto che l’equipe diretta da James Allison dovrebbe portare in pista una nuova ala anteriore che inizialmente era stata prevista per il Gp della Cina. Un’ala che nelle simulazioni ha apportato dei miglioramenti molto importanti ed è proprio per questo che si è deciso di provarla per questo primo appuntamento stagionale.
La differenza rispetto a quella vista a Barcellona è evidente nella zona esterna che è molto più scarica rispetto a quella utilizzata nei test per favorire lo spostamento dell’aria esternamente ai pneumatici anteriori. Un minor contributo in termini di generazione di carico aerodinamico della parte esterna dei flap è stato compensato con una parte interna degli stessi più carica. Confermata, invece, la parte posteriore degli endplate che continuano ancora a presentare una leggera inclinazione verso l’esterno per favorire il fenomeno dell’outwash. Il concetto di ala rimane comunque piuttosto diverso rispetto a quanto visto sulla Ferrari SF90 e sull’Alfa Romeo Racing.
Sul resto della monoposto non sembrano esserci modifiche visibili ad eccezione del lavoro di micro-aerodinamica che è stato fatto nella zona dell’attuatore del sistema DRS che, nella zona posteriore, presenta una forma seghettata.
Foto @AlbertFabrega

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui