FORMULA E - HONG KONG E-PRIX: Bird squalificato, la vittoria va a Mortara...


Il quinto appuntamento stagionale, nonché cinquantesima gara valevole per il mondiale della categoria tutta elettrica, ha saputo ancora una volta regalarci un sacco di emozioni durante tutta la competizione, con l’ennesimo colpo di scena a due giri dalla fine quando Andrè Lotterer esce di scena per una foratura. In realtà il problema sofferto alla posteriore destra dal tedesco deriva da un contatto con Sam Bird, che girando letteralmente francobollato agli scarichi del pilota Techeetah lo sperona ad un giro dalla fine, provocando la rottura della sospensione che a sua volta genera il desciapamento dello pneumatico che mette fuori causa il pilota dopo una gara strepitosa.



Nell’intervista a caldo realizzata dalla regia internazionale al pilota inglese della Virgin, si nota immediatamente come Bird sia molto dispiaciuto dell’avvenuto, consapevole della plausibile penalizzazione a suo carico una volta analizzata la manovra. Sul podio un’atmosfera abbastanza irreale, con il team fondato dal multimilionario Richard Branson che festeggia solo a metà, essendo rassegnati ad un prossimo cambio nella classifica generale del Hong Kong E-Prix.

Effettivamente (con un giorno di ritardo) arriva il verdetto della federazione internazionale, che decide di punire il comportamento di Sam Bird ritenendolo scorretto. I cinque secondi di penalità inflitti all’inglese lo relegano in sesta posizione, regalando di fatto la prima gioia stagionale al team Venturi. L’italo-svizzero Edoardo Mortara pertanto viene proclamato vincitore, con Lucas di Grassi (Audi Sport Abt Schaeffler) al secondo posto e Robin Frijns (Envision Virging Racing) a chiudere il podio in terza posizione.


Se per Mortara il provvedimento disciplinare attuato nei confronti di Sam Bird trattasi di una grande notizia, per André Lotterer è solamente un’amara soddisfazione, avendo perso la possibilità di aggiudicarsi la sua prima vitoria stagionale.

"La gara fino a quel momento è stata giusta ma poi è arrivata la mossa che possiamo definire disgustosa, perché non è proprio il modo in cui dovremmo correre. I’E-Prix l'ho perso grazie a lui [Sam Bird], quindi anche con la squalifica la mia gara è andata... e questo è abbastanza triste”, conclude il pilota tedesco a fine gara.

Dopo il quinto appuntamento della all electric racing series pertanto non cambia il copione, con ben 5 vincitori diversi per altrettante sfide. Il prossimo appuntamento di Season 5 si disputerà tra meno di due settimane sempre nel continente asiatico, questa volta però spostandosi più a est verso la provincia di Hainan dove Sanya ospiterà il cinquantunesimo E-Prix della storia della giovane categoria.

Ecco la classifica mondiale piloti aggiornata dopo la penalizzazione di Sam Bird


Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »