FORMULA 1 / HAMILTON: La Ferrari è la monoposto più veloce…

0


Un Lewis Hamilton molto rilassato ha risposto alle domande dei cronisti presso il quartier generale della Mercedes al Montmelò, a fine mattina.

Bilancio dei test. Hamilton è lapidario: “La Ferrari è la monoposto più veloce”.
Secondo il pilota britannico il Team di Maranello ha almeno mezzo secondo di vantaggio, ma Hamilton è confidente che la stella a tre punte riuscirà a colmare questo gap entro le prime gare .

In ogni caso, attualmente non vede la Mercedes favorita, o una lotta solo fra due Team, ma vede anche la Red Bull (che ha sempre avuto uno sviluppo molto veloce durante il Mondiale) fra i contendenti alla vittoria finale. 

Il pensiero sui test: “Non mi piacciono e sono contento che siamo arrivati all’ultima giornata; essere i più veloci non porta alcun premio. Noi vogliamo essere i più rapidi a Melbourne;
per ora la Ferrari è davanti ma ho un team fantastico e sappiamo cosa fare”.

Motivazione: “Io ho resettato tutto. Ogni anno è una nuova montagna da scalare”.

Gomme: Per Lewis qualche critica a Pirelli. L’ideale sarebbe stato avere le stesse gomme dello scorso anno che erano “molto buone”. Anche i nomi dati alle varie “mescole” (C1, C2, C3) potrebbero essere fonte di confusione (perlomeno lo sono per lui).

Capitolo Pay TV, relativamente alla perdita di pubblico della Formula Uno: Hamilton ammette di non conoscere il perché, ma afferma che sarebbe bello vedere le gare su una rete pubblica (BBC). Precisando meglio il suo penserò: se la gente ha già tante cose da pagare, in un momento di crisi economica,  forse non può o non vuole pagare anche un abbonamento Pay TV.

Alla domanda se riesca a conciliare facilmente i suoi interessi extrasportivi (in particolare il mondo della moda), il campione del mondo ha risposto affermativamente. Proprio in questi giorni sarà impegnato per la settimana della moda a Parigi e poi si dedicherà al lavoro in fabbrica per preparare al meglio il primo gran premio stagionale.

Autore: Mariano Froldi – @MarianoFroldi 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui