Fernando Alonso torna in Formula Uno per due giorni...


Adesso è ufficiale...Fernando Alonso tornerà almeno per un paio di giorni a correre in Formula Uno, quando nei test che si disputeranno dopo il Gran Premio del Bahrain, scenderà in pista con la monoposto del team McLaren. Per il pilota spagnolo sarà l’occasione per tornare a provare le sensazioni prodotte da una vettura della massima categoria, 127 giorni dopo l’ultima sua apparizione in Formula Uno ad Abu Dhabi. Il due volte campione del mondo si metterà al volante nella mattinata del martedì, per poi ripetere l’esperienza il mercoledì pomeriggio avendo il compito di testare gli pneumatici Pirelli.

Recentemente l'ex ferrarista è stato eletto ufficialmente ambasciatore del team di Woking, con la carica di pilota collaudatore McLaren per la stagione 2019. Per questa ragione il campione di Ovideo avrà la possibilità di aiutare la squadra durante la stagione, e con la sua esperienza velocizzare lo sviluppo dell’auto. Tuttavia non è chiaro se Fernando utilizzerà la vettura 2019 o guiderà la sua “vecchia” MCL33, avendo il team a disposizione solamente due monoposto. Durante i test invernali l’asturiano aveva respinto al mittente l’offerta di provare l'auto 2019, giustificando la propria scelta come una questione di tempistica, non volendo togliere del tempo prezioso ai piloti titolari in una fase cruciale dell’anno.


A completare la line up per i test post Gran Premio del Bahrein ci saranno i piloti titolari McLaren, che cercheranno di fornire quanti più dati possibili ai tecnici di Woking per indirizzare lo sviluppo verso la giusta direzione. Alonso dopo la doppia sessione a Sakhir prenderà un volo direzione Francia, per disputare nella giornata di giovedì i test Toyota al volante della sua TS050 Hybrid, con la quale correrà la 24 Horas di Le Mans per la seconda volta in carriera.

Autore: Alessandro Arcari @BerrageizF1
Foto: McLaren 

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »