TEST F1 / GIORNO 4 – FORCE INDIA RP19: ecco il nuovo fondo che copia una novità introdotta lo scorso anno dalla Ferrari

0
La Racing Point RP19, svelata piuttosto velocemente nella Pit Lane del Montmelo, è una chiara evoluzione della ottima vettura dello scorso anno. Lo sarà anche a Melbourne? Sembrerebbe di no visto che, a quanto trapela dalla Factory di Silverstone, sarebbe in programma un grosso update proprio entro l’Australia. 
Lasciando perdere i pur sempre rumors e passando ad una novità invece già vista in pista, il gruppo tecnico capitanato dall’ottimo DR Andrew Green ha fatto esordire nella mattinata odierna un nuovo fondo piatto che presenta una caratteristica già notata dapprima sulla Ferrari SF71H e poi sulla RedBull RB14. Stiamo parlando dei deviatori di flussi (frecce rosse) inseriti dal Team italiano su una specifica di fondo testata nel GP di Austin 2018, alette poi portare in Giappone dal Team anglo austriaco. Interessante notare che nessuno dei due Team ha poi confermato quella soluzione sulle vetture 2019. 
Vicino alla zona dove sono stati inseriti i deviatori di flusso è passante il vortice Y250, che percorre lateralmente tutto il corpo vettura e permette alle turbolenze in uscita dalle ruote anteriori di non interferire con il fondo vettura creando una sorta di minigonna aerodinamica che sigilla il flusso d’aria passante al di sotto la vettura. Un vortice tanto più importante, per il funzionamento della monoposto, quanto l’assetto rake della monoposto è maggiormente pronunciato, filosofia utilizzata sulla VJM11 e mantenuta anche sulla RP19.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui