Formula 1 | Test Barcellona, day 4: Hulkenberg al comando, ma con problemi

0

Si è conclusa la prima settimana di test a Barcellona con la Renault al comando.

Nico Hulkenberg è il leader della classifica con il tempo di 1:17.393 con la mescola C5 (softest, ultrasoft 2018) , seguito da Albon (1:17.637) e Daniel Ricciardo (1:17.785).

La giornata del pilota tedesco della Renault, però, non si è conclusa nel migliore dei modi, perché la sua RS19 ha avuto dei problemi tecnici alla fine della sessione pomeridiana.

Quarta posizione per Valtteri Bottas (1:17.857), seguito dal compagno di squadra Lewis Hamilton. Per la prima volta i due piloti della Mercedes sono scesi sotto la soglia dell’1:18, utilizzando però mescole differenti (Bottas la mescola C5, Hamilton la C4).

Sesta posizione per Charles Leclerc (1:18.046), autore di una grande lavoro durante la giornata, ma è anche uscito di pista nel corso della mattinata in curva 5. Settima posizione Lando Norris (1:18.431) che è finito sulla ghiaia stamane, costringendo così i commissari ad esporre la bandiera rossa. Ottava posizione per Antonio Giovinazzi (1:18.511). La monoposto del team Alfa Romeo Racing pecca, però, ancora di affidabilità; infatti il pilota italiano si è dovuto fermare a fine sessione per problemi tecnici sulla sua monoposto. Nonostante i problemi, il pilota italiano è lo stakanovista del giorno con i suoi 158 giri all’attivo.

Nono e decimo i due piloti della Haas, rispettivamente Magnussen (1:18511) e Grosjean (1:18.720). Chiudono la classifica Pierre Gasly (1:18.780), Lance Stroll (1:19.664), George Russell (1:20.997) e Robert Kubica (1:21.542).

Il pilota polacco della Williams sintetizza così il clima all’interno del team inglese:” La situazione non è buona, speriamo di venirne fuori”


Da sottolineare anche l’episodio nel quale Hamilton stava per prendere in pieno la monoposto di Robert Kubica, ma è riuscito all’ultimo a schivarlo. Disattenzione di entrambi?

L’unico dato positivo che può certamente rincuorare, al momento, la Williams è l’affidabilità che ha mostrato la FW42 in questi due giorni. Sicuramente i piloti dovranno fare molti giri in più per verificare realmente la tenuta della monoposto.

Mescole usate per i giri veloci

Hulkenberg, Albon, Ricciardo e Bottas hanno scelto la gomma C5; Hamilton e Norris la mescola C4; Leclerc, Giovinazzi, Grosjean, Magnussen, Gasly e Russell la C3. Stroll e Kubica la C2.

Giri segnati dai piloti

Giovinazzi: 154
Gasly: 146
Leclerc: 138
Albon: 136
Norris:132
Stroll: 72
Magnussen: 66
Grosjean: 64
Hamilton: 58
Bottas: 57
Kubica: 48
Ricciardo: 34
Hulkenberg: 24
Russell: 17

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui