FORMULA E: Finalmente è ufficiale, Jean-Èric Vergne si lega a Ds Techeetah con un contratto pluriennale…

0


Jean-Eric Vergne non ha certo bisogno di presentazioni agli occhi
dei fans del Motorsport. Il pilota
parigino campione del mondo in carica della Formula E si è
presentato ai battenti della nuova stagione più agguerrito che mai, determinato
a difendere il titolo conquistato a suon di grandi prestazioni durante Season 4.

Già perché se il
suo team Techeetah si è visto
scivolare dalle mani il titolo giusto negli ultimi appuntamenti stagionale,
quando il colosso tedesco Audi con
una gran rimonta vinse il trofeo dei costruttori, il pilota nato a Pointoise ha
saputo saggiamente accumulare tanti punti nella prima parte della stagione, per
poi gestire agevolmente il suo vantaggio senza peraltro disdegnare altre
vittorie, come quando nell’ultima gara dell’anno trionfò davanti al pubblico
newyorkese, precedendo sul traguardo per solo mezzo secondo Lucas di Grassi e la sua Audi Sport Abt Schaeffler.

Come detto in
precedenza Vergne è molto conosciuto
nel panorama mondiale anche grazie alla sua esperienza super positiva in Formula
Uno
, quando a bordo della sua Toro Rosso
seppe dimostrare tutto il suo valore. Nelle tre stagioni dove partecipò
come pilota titolare nella categoria regina del Motorsport, JEV ha
saputo collezionare buone prestazioni con una vettura di certo non competitiva,
assicurandosi la bellezza di 51 punti. Senza contare poi la gran soddisfazione di riuscire a battere piú volte un duro rivale del calibro di Daniel Ricciardo, posizionandosi nell’annata 2012 addirittura davanti
all’australiano nella classifica generale.

Tornando al
presente Vergne ha le idee ben
chiare sul suo futuro, e giusto per questa ragione oggi arriva la notizia tanto
attesa sul suo contratto. Il team Techeetah
con un comunicato stampa ufficializza una nuova collaborazione che legherà il pilota
francese al team franco-cinese.

Siamo lieti di annunciare l’accordo per un
nuovo contratto a lungo termine con Jean-Eric“,
dichiara il presidente di DS
Techeetah
, Edmund Chu che poi
aggiunge: “Vergne ha giocato un ruolo cruciale fino ad
oggi essendo protagonista del titolo piloti, che ovviamente rappresenta un momento speciale per
tutti. Jean-Eric è stato con noi a
partire da Season 3 ed immediatamente si è dimostrato un pilastro importante
nella costruzione del team insieme a tutta la direzione, e siamo davvero entusiasti
di poter annunciare che la nostra collaborazione continua. Avere a disposizione
due piloti di livello mondiale è essenziale per il nostro obiettivo, lavorando
per ulteriori vittorie in campionato
.”

L’arrivo di Verge nella all electric race series avvenne nella prima stagione della giovane
categoria, quando il pilota non trovando spazio in Formula Uno decise di
accasarsi alla corte dell’allora team Andretti
Autosport
, disputando solamente nove competizioni senza peraltro trovare
molte soddisfazioni.

L’anno seguente JEV cambia immediatamente casacca
vestendo il viola elettrico di Virgin,
e con la monopsto inglese conquista “solamente” una pole e due podi, senza mai riuscire a raggiungere la vittoria. Ma si sa…l’ambizione dei pilota da
sempre fa la differenza, e per questo motivo Jean-Eric per Season 3
cambia ancora abbracciando idealmente il progetto di Techeetah, dove finalmente
nonostante una stagione con alti e bassi arriva la tanto agoniata prima
vittoria in quel di Montreal, ultima
tappa del campionato.

L’anno successivo
è storia recente, quando JEV grazie
alle quattro vittorie e sei podi conquistati nelle terdici tappe del
calendario, nella splendida cornice di New
York City
si aggiudica il suo primo titolo iridato nel campionato mondiale
di Formula E.


Prima di tutto, vorrei dare un enorme
ringraziamento a DS Techeetah per
aver sempre creduto in me e per mantenere la fiducia nei miei confronti. DS Techeetah è stata la mia casa e
la mia famiglia per le ultime due stagioni, quindi risulta fantastico poter
continuare a correre con loro. Insieme abbiamo raggiunto qualcosa di incredibile
la scorsa stagione vincendo il titolo piloti, e tutti adesso hanno ancora più
fame. Ci sono tantissime variabili nelle corse, quindi il prolungamento del
contratto è grandioso sia per me che per il team, visto che potremo guardare
insieme ad una strategia a lungo termine
.”

Dando uno sguardo al futuro JEV resta
concentrato, sapendo che nonostante la volontá di continuare a stupire solo a partire da domani usciranno fuori i veri valori di tutti i
team : “Puntiamo ad avere più
successo insieme come squadra e questo è solo l’inizio, ma prima dobbiamo affrontare la
gara di domani nel circuito di Ad Diriyah
sarà molto eccitante vedere dove finiremo
“, conclude il parigino.



AutoreAlessandro Arcari @BerrageizF1–  @motorlat  
FotoABB Formula E – DS Techeetah


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui