FORMULA E | DRAGON RACING: Con l’arrivo di Maximilian Gunther ufficializzata la line up per Season 5

0

Il team
statunitense adesso è al completo. Nelle prime ore della mattinata di ieri il
team capeggiato dall’imprenditore Jay Penske svela il nuovo arrivato in casa
Dragon, ufficializzando Max G
ünther come nuovo pilota per la prossima stagione,
che affiancherà il più esperto José Maria Lopez nel campionato mondiale. Anche se con un
po’ di ritardo sulla tabella di marcia il team Dradon Racing presenta la sua line-up per Season 5, con la quale spera di raggiungere buoni risultati dopo
un’incoraggiante tre giorni di test, svoltasi il passato ottobre nella bella
cornice valenciana del circuito Ricardo
Tormo
.
Il team americano
fu fondato da Jay Penske, che
nell’ormai lontano ottobre 2013 firmò un accordo con la Formula E Holdings per diventare il quarto team in franchising a
entrare nel campionato della all electric
series
. I risultati
furono da subito incoraggianti dimostrando un gran competitività sin dagli
inizi. Infatti già durante la prima annata arrivò in quel di Berlino una vittoria nella categoria
grazie a Jérôme d’Ambrosio, mentre
il team a fine stagione si aggiudicò la palma di vice campione del mondo con un
distacco di “soli” 62 punti dalla scuderia campione e.Dams Renault.
Come dicevamo
finalmente in casa Dragon Racing arriva l’ufficialità che assegna
l’ultimo posto disponibile del team, che sarà occupato da Maximilian G
ünther. Il giovane tedesco, che debutterà il prossimo
15 dicembre nella prima tappa dei 13 appuntamenti iridati nella città di Ad diriyah, non è un totale estraneo
alla categoria. In effetti il pilota nato a Oberstdorf entrò a far parte del team Dragon come pilota di riserva, dopo aver dimostrato tutto il suo
valore nei Formula E rookie test disputatosi a Marrakech all’inizio di quest’anno.
Grazie ai km
accumulati tanto in pista come al simulatore il ventiduenne seppe conquistare
la fiducia dei tecnici americani, aiutando nell’importante ed essenziale fase
di sviluppo del pacchetto
powertrain di Penske EV-3, lasciando stupefatti
tutti i membri del team dimostrando il suo valore al volante della monoposto
elettrica.
Sono davvero felice di gareggiare con Dragon nella prossima stagione ABB FIA Formula E. Abbiamo fatto grandi
progressi durante lo sviluppo della monoposto, essendo la Gen2 più potente e complessa. Si tratta di una sfida entusiasmante
per gli ingegneri e per i piloti, e mi diverto ogni secondo a guidare”
,
commenta il tedesco che poi aggiunge: “L’atmosfera di lavoro all’interno
della squadra è fantastica, mi sento davvero a mio agio e non vedo l’ora
d’iniziare la nuova stagione. Certamente, darò il massimo per offrire i
migliori risultati possibili alla squadra. Voglio ringraziare Jay Penske e l’intero team Dragon per la loro fiducia, e per avermi
dato l’opportunità di correre in questo campionato di prima classe
“.
Dall’altra parte
il fondatore, proprietario e
team
principal
del Dragon Jay Penske
si dimostra entusiasta del suo nuovo pilota, puntando decisamente sul talento
del giovane bavarese.
Sono molto contento di aver dato a Max l’opportunità di correre con la
vettura numero 6 in questa stagione. Il ragazzo ha fatto un enorme lavoro costruendo
un rapporto con il team collaborando con l’intera organizzazione sullo sviluppo
del Penske EV-3, 
dimostrando di essere un vero
competitor. Non vedo l’ora di vedere i risultati del suo duro lavoro durante Season 5
“.

Senza dubbio trattasi di una sfida importante per il
nuovo pilota Dragon, in una
categoria che ha saputo crescere a vista d’occhio fino ad accaparrarsi anche la
fiducia dei più scettici. Pertanto dopo una annata disputata in Formula 2 con il team BTW Arden, dove a dire la verità Max non si è ricoperto di gloria con
all’attivo una unica vittoria in gara 2 a Silverstone,
il giovane tedesco è pronto a dimostrare le sue abilità di guida, affiancato però
da un osso duro come “Pechito” Lopez
che sicuramente non gli renderà la vita facile.



AutoreAlessandro Arcari @BerrageizF1–  @motorlat  
Fonti foto: Alessandro Arcari – ABB Formula E – Maximilian
Günther

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui