GP MESSICO - LE PAGELLE: i voti della diciannovesima gara

Come da pronostico la Red Bull si dimostra super competitiva sul tracciato messicano e vince con Max Verstappen! Seguono quindi le due Ferrari e le due Mercedes in netta difficoltà. Ritirato per l'ennesima volta Ricciardo.


Ma vediamo insieme i voti di questa gara:

Red Bull: 8 al team; 10 a Verstappen; 8 a Ricciardo
Su questa pista d'altura sembra tornata la Red Bull fortissima del 2013. 
Gara fantastica da parte di Verstappen: si prende subito la testa della corsa e se ne va, lasciando ben poche speranze agli avversari.
Per quanto riguarda Ricciardo, ottimo in qualifica a strappare la pole al compagno per pochi millesimi, ma non altrettanto al via quando con un pessimo scatto viene superato anche da Hamilton. Nel momento di difficoltà con le gomme subisce anche il sorpasso di Vettel, ma poi grazie ad un'ottima gestione torna competitivo e quando il ferrarista gli finisce nuovamente dietro con la seconda sosta si difende egregiamente. Peccato che la sua power unit lo lascia a piedi per l'ennesima volta...


Ferrari: 8 al team; 9 a Vettel; 7,5 a Raikkonen
Entrambe le macchine sul podio mancavano da un bel po'. 
Ottima la gara di Vettel, avesse corso sempre così... Cauto al via, infatti rimane 4°, ma quando monta gomma supersoft, il suo ritmo è migliore e supera sia Ricciardo che Hamilton. Tenta di andare a prendere anche Verstappen con una seconda sosta, ma anche l'olandese risponde fermandosi...
Buona gara anche per Raikkonen: sottotono al via, ma fin da subito a mettere pressione a Bottas nel primo stint. Quando gli altri si fermano, rimane in pista qualche giro in più, quel tanto che basta per aiutare il suo compagno. Ottima la gestione della gomma rossa, per oltre 50 giri.


Mercedes: 5 al team; 6 a Hamilton; 4 a Bottas
Devo dire che non mi sarei mai aspettato una Mercedes così in difficoltà quest'anno, eppure qui non sembravano nemmeno una brutta copia del team delle gare passate.
Buona la qualifica per Hamilton, a mettersi dietro solo ai Red Bull e ottimo scatto in partenza a portarsi in seconda posizione, ma inizia subito a soffrire di graining. Problema che persiste nel secondo stint con gomma rossa e pure nel terzo con ultrasoft. Non viene doppiato per poco...
Bottas non pervenuto. Non bene in qualifica e altrettanto non bene in gara. Mai a livello nemmeno del compagno e infatti viene doppiato.


Renault: 8 al team; 8 a Hulkenberg; 7,5 a Sainz
Mezzo voto in meno a Sainz perché si trova sempre alle spalle del compagno, ma nel complesso una gara molto positiva per il team: quarta forza, sia in qualifica che in gara, indisturbata. Peccato per il ritiro di Sainz dovuto a problemi tecnici, altrimenti avrebbero fatto una bella scorpacciata di punti in ottica mondiale costruttori. 


Alfa Romeo Sauber: 8 al team; 8 a Leclerc; 7 a Ericsson
Un'ottima gara per il team, con entrambe le vetture in Q3 al sabato e a punti la domenica. 
Meglio Leclerc di Ericsson, ma la cosa non fa notizia. Un'ulteriore conferma di ciò è Vandoorne che riesce a mettersi nel mezzo con la sua McLaren.


McLaren: 7 al team; 7 a Alonso; 8 a Vandoorne
Se non fosse per il ritiro di Alonso dovuto nuovamente a problemi tecnici, potremmo dire che sarebbe stato uno weekend positivo per il team inglese. 
La qualifica dello spagnolo non è affatto male, in 12^ posizione e anche la partenza, è buona. Peccato che dopo pochi giri dal via, dal suo posteriore esca del fumo bianco...
Vandoorne invece parte più indietro, ma con un'ottima strategia riesce a chiudere bene nei punti, in 8^ posizione.


Toro Rosso: 7 al team; 8 a Gasly; 4 a Hartley
Gasly è costretto a partire ultimo per l'omologazione di una nuova power unit, ma con una gran gara riesce a chiudere in 10^ posizione; Hartley parte 14° e lì resta, rimediando anche una penalità per un'eccessiva difesa su Ocon. Bocciato...


Force India: 7 al team; 8 a Perez; 5 a Ocon
L'idolo di casa stava disputando una gran gara: partito 13°, era risalito fino alla 7^ posizione e aveva fatto la sua sosta durante virtual safety car mantenendo così il vantaggio sugli avversari, poi un problema tecnico lo ha costretto al ritiro. 
Non altrettanto possiamo dire per Ocon: parte 11°, lotta con le Toro Rosso per i punti, ma rimane fuori. Rimandato... Ma dovrebbe fare di meglio dato che non ha ancora il sedile per il 2019...


Williams: 6 al team; 6 a Stroll; 6 a Sirotkin 
Gara anonima in fotocopia. Entrambi fuori in Q1 al sabato e entrambi fuori dai punti la domenica, staccati tra di loro di meno di un secondo...


Haas: 4 al team; 4 a Grosjean; 4 a Magnussen
Devono aver mandato dei cugini che però nemmeno si sono visti...
Scherzi a parte, entrambi fuori in Q1 al sabato; in ultima e penultima posizione la domenica. 
Weekend da dimenticare...




di Alessandro Rana (@AleRana95)











Share this

Related Posts

Previous
Next Post »