GP SINGAPORE - REDBULL RB14: il buon telaio potrà compensare la mancanza di potenza della PU Renault?



A Singapore sarà sfida a due, Ferrari/Mercedes, o a tre con l'aggiunta del Team RedBull? In casa Ferrari sperano nella seconda opzione con il Team anglo austriaco davanti ai quattro volte campioni del mondo tedeschi. Al contrario in casa Mercedes. 

Singapore è la seconda pista più lenta del mondiale dopo Montecarlo, e la seconda pista ove la potenza della Power Unit conta meno. Un vantaggio sotto certi punti di vista, ma anche uno svantaggio se si compara ciò rispetto a Montecarlo. "Su questa pista il motore è un po 'più importante rispetto a Monaco quindi non sarà una buona cosa per noi. Il nostro obiettivo è il podio. Non voglio parlare di vittoria. Dovremo lottare contro la Ferrari, che sarà il nostro più grande sfidante, e che avrà probabilmente il miglior pacchetto. Ma attenzione anche a Mercedes perché non me li aspetto cosi arrendevoli come sembra". 


Sarà una sfida tra Power Unit Spec B Ferrari contro le Spec C di Mercedes e Renault? Per quanto riguarda RedBull questo non dovrebbe fare una grossa differenza, almeno sentendo le parole di Verstappen: "L'anno scorso siamo arrivati a tre decimi dalla Pole di Vettel. Il problema è che quest'anno il gap in termini di CV è maggiore". Renault è accreditata quest'anno di una 40ina di CV in meno rispetto alla PU Ferrari, attualmente la più potente, circa 6 decimi di secondo su una pista tortuosa come quella di Singapore. Leggermente meno se, come si pensa, Ferrari non utilizzerà l'ultima evoluzione della PU introdotta a Spa. Il buon telaio della RB14 dovrà quindi cercare di compensare i decimi persi dalla mancanza di potenza della PU Renault. Ma Verstappen rimane negativo: "Il telaio della RB13 era forte, quest'anno abbiamo fatto un passo avanti ma è difficile poter pensare di recuperare 3 decimi alla Ferrari, che ha evoluto in modo importante e soprattutto positivo la sua vettura". Una vettura che ha dimostrato più di una volta di saper trattare bene le Pirelli 2018, soprattutto le rosa HyperSoft, che avranno un'importante ruolo in questo nuovo appuntamento stagionale. 


Dal punto di vista degli aggiornamenti, a Singapore quest'anno Redbull non porterà un grande pacchetto di aggiornamento ma nuovi componenti sono stati comunque notati. Nella prima ora e mezza di libere i due piloti si sono concentrati sul compare tra la nuova specifica di deflettori laterali portati in pista a Singapore e la vecchia. Verstappen è sceso in pista con la nuova specifica, composta da 3 elementi, rispetto alla vecchia con 4 elementi utilizzata da Ricciardo. Il che smentisce quanto detto ha Hamilton nella giornata di ieri ("Hanno smesso di sviluppare la loro auto da un po 'di tempo per concentrarsi sul prossimo anno.").

Autore: @smilextech

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »