FORMULA E - JAGUAR I-TYPE 3: l'obiettivo iniziale è il podio, poi...

Jaguar Racing Panasonic ha svelato la sua nuova vettura denominata Type 3 per competere nella quinta stagione del mondiale di Formula E. 


Con due campionati all´attivo nella categoria il team britannico vuole proporsi come uno dei contendenti per la lotta al titolo: "Nella prossima stagione vogliamo passare da essere un team che arriva regolarmente a punti a salire sempre sul podio. Crediamo di essere la prima squadra a sviluppare interamente la nostra powertrain direttamente in azienda, e questo ci dà il controllo completo in termini di progettazione e sviluppo. Speriamo che questo fatto ci dia un vantaggio competitivo", dichiara James Barclay che poi aggiunge: “La tecnologia si sta muovendo con un ritmo incredibilmente veloce. La nuova vettura Gen2 sarà un importante banco di prova per aiutare a sviluppare e aumentare le prestazioni dei nostri veicoli futuri a batteria”, conclude il direttore del team inglese.


La quinta stagione della Formula E vedrà scendere in pista una vettura radicalmente nuova chiamata Gen2, che avrà quasi il doppio della capacità di accumulo di energia della Gen1. Per questo motivo non sarà necessario lo scambio d’auto a metà gara come succedeva gli anni scorsi. Inoltre le nuove monoposto saranno più performanti con una potenza massima che raggiungerà i 250 kW (340 CV), utilizzabile pero a pieno solo nelle prove libere e nelle qualifiche. Per la gara la potenza scenderà a 200 kW, con la possibilità di utilizzare il “push to pass” che aggiungerà 30 kW. Per utilizzarlo il pilota dovrà passare nelle zone di attivazione che saranno visibili tanto nel tracciato come in televisione. In ogni gara la FIA, a seconda delle caratteristiche speciali della pista, deciderà la quantità e la durata del moto “attack”. In pista questi valori si traducono in una accelerazione da 0-100 km/h di soli 2.8 secondi ed una velocità massima di 280 km/h.


La nuova I-Type 3 sarà guidata da Nelson Piquet Jr e da Mitch Evans, che hanno concluso rispettivamente al nono e al settimo posto nella passata stagione.

"Essendo stato dentro a questo campionato sin dal primissimo giorno, ho sviluppato come pilota la tecnologia e l'evoluzione della Formula E. É incredibile vedere quanto velocemente le cose siano cambiate”, dichiara Nelson Piquet Jr che poi aggiunge : “La monoposto é un nuovo animale con le sue sfide e le sue complessità. Il nuovo telaio è più grande e la macchina sarà più veloce delle precedenti, quindi sarà molto interessante vedere come questo influirà negli stretti circuiti cittadini”, conclude il primo pilota laureatosi campione del mondo in questa categoria".


Da parte sua, Evans ha spiegato che il team Jaguar si é impegnato molto per aumentare la competitività della vettura: "La squadra ha lavorato molto per assicurarsi che la Jaguar I-Type 3 fosse davvero competitiva... vogliamo lottare per la prima fila in ogni gara. Già l’anno passato mostrammo i segni di questa evoluzione, e per la stagione 5 abbiamo alte aspettative” dichiara il pilota neozelandese.


Senza dubbio la celebre marca inglese punta molto sulla nuova stagione. Vedremo se la tanto citata competitività da parte dei protagonisti sarà rispettata subito al via della competizione, che partirà con la prima tappa il 15 dicembre nelle città di Ad Diriyah, Arabia Saudita.

Autore: @BerrageizF1 - MotorLAT
Fonti foto: ABB FormulaE - Jaguar Racing

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »