GP ITALIA - FERRARI SF71H: ecco perché la Ferrari copre la fotocamera FOM

Dopo le teorie "fantasiose" (ce ne vuole di coraggio per scrivere che un sacchetto messo in quella posizione può garantire qualche CV in più nel primo giro perché viene raffreddata l'aria in ingresso al compressore) dei media inglesi riguardanti l'ormai famoso sacchetto giallo con all'interno ghiaccio utilizzato dalla Ferrari sull'aircope è bene fare un po di chiarezza. Partendo dalle dichiarazioni di Charlie Whiting nel post GP di Spa: "Nessun Team ci ha richiesto informazioni. Comunque è importante sottolineare che attualmente non è presente nessuna regola che vieta ciò che sta facendo Ferrari".


In molti si sono chiesti se il motivo principale di coprire la fotocamera FOM (anteriore e posteriore) fosse quello di non mostrare ai Team concorrenti le operazioni eseguite sul volante nei box o in pista prima della gara. In realtà, a quanto capito da FUnoAnalisiTecnica in quel di Monza, il motivo sarebbe l'opposto ossia non mostrare il posteriore della vettura. Stiamo parlando di una zona dove è presente, a Power Unit smontata (tipico del giovedì), la sospensione posteriore, altro macro componente veramente positivo di una vettura che ha comunque ben pochi lati negativi. 

Questo non spiegherebbe comunque l'utilizzo di ghiaccio all'interno della borsa. Ghiaccio che serve per abbassare le temperature della telecamera e che anche altri Team utilizzano per evitare condizioni di sovra temperatura che la mandano in stand-by. 

Autore: @smilextech

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »

1 commenti:

Write commenti
31 agosto 2018 03:59 delete

In un filmato presente su youtube, l'ingegner Forghieri spiga come a volte facevano cose strane ed inutili solo per far pensare gli avversari. Ad esempio, una volta metteva acqua dove si fermavano le auto e gli altri team copiarono. Che sia lo stesso?

Reply
avatar