GP ITALIA - FERRARI SF71H: c'è una novità sui brake ducts posteriori

Seppur di poco, la Ferrari SF71H è la miglior monoposto di questa stagione e grande merito di questo va dato al gruppo di ingegneri (dagli aerodinamici, ai motoristi, ai telaistici, agli elettronici, ecc...) che, pur avendo "concepito" una vettura molto competitiva, gara dopo gara, sono riusciti a migliorarla andando ad intervenire in varie aree. Tante sono state le novità visibili in questa stagione ma parecchi sono stati gli interventi in zone nascoste, tra cui quelli sulla meccanica posteriore, in Spagna e a Silverstone.


Una novità che non avevamo evidenziato lo scorso weekend, quando si è corso il veramente positivo per Sebastian Vettel e la sua Ferrari, Gran Premio di Belgio a Spa, era quella relativa ai brake duct posteriori che, come potete osservare dalle foto dell'amico Alessandro (@BerrageizF1) di MotorLat è stata confermata anche per la gara sul circuito Brianzolo di Monza. 



Rispetto alla versione vista fino al Gran Premio di Ungheria è stato creato un vero e proprio soffiaggio in posizione orizzontale con fini prettamente aerodinamici. Una Ferrari molto attenta in questa stagione anche ai dettagli, cercando di lavorare in tutte le aree della vettura per guadagnare ulteriori millesimi di secondo sulla Mercedes.

Autori: @smilextech & @spontonc

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »