GP UNGHERIA - LE PAGELLE: i voti della dodicesima gara

Lewis Hamilton vince il gran premio di Ungheria! Lo fa davanti alle Ferrari di Vettel e Raikkonen; segue quindi Ricciardo e infine Bottas. Ritirato Verstappen.




Ma vediamo insieme i voti per quest'ultima gara prima della sosta:

Mercedes: 9 al team; 10 a Hamilton; 8 a Bottas
Lato Hamilton nulla da dire: perfetto al sabato a portarsi a casa la pole sotto l'acqua, l'unica condizione in cui riuscirci; impeccabile la gara, a gestire al meglio l'usura gomme.
Lato Bottas, si è sacrificato per il team e per Hamilton. Molto bene nella gestione della gomma; peccato per gli ultimi giri, quando "perde la testa" mentre viene attaccato a destra e sinistra dalle Ferrari e da Ricciardo. 




Ferrari: 6 al team; 8 a Raikkonen; 7 a Vettel
Al venerdì sembrano essere nettamente più in forma degli avversari, ma al sabato arriva l'acqua ed ecco che si ritrovano dietro, anche per le decisioni del team di mandarli in pista non nel momento migliore. In gara provano una strategia diversa con Vettel, che attacca Bottas solo quando è sicuro di passarlo nel finale. 
Meglio Raikkonen di Vettel sia al sabato sia in gara, ottimo con gomma soft.
Alla fine si può essere quasi contenti.



Red Bull: 4 al team; 8 a Ricciardo; 5 a Verstappen
Si presentano qui dicendo a destra e sinistra che su questa pista simil Monaco potrebbero anche vincere, ma la realtà si dimostra ben diversa.
Totale la confusione al sabato, con Ricciardo costretto ad un grande sforzo per qualificarsi in Q2 con gomma soft, quando tutti stanno utilizzando ultrasoft. Poi rimangono comunque esclusi, proprio in Q2, uscendo troppo tardi con la pioggia che arrivava. 
Male anche Verstappen, solo 7°, che sull'acqua di solito si esalta.
Poi in gara le cose cambiano con Ricciardo che, con una bella rimonta, porta a casa il 4° posto. Verstappen parte bene, ma viene appiedato subito dalla sua power unit.



Toro Rosso: 7 al team; 8 a Gasly; 6 a Hartley
In condizioni di pista bagnata al sabato si esaltano ed entrambi entrano in Q3; in gara  meglio Gasly che riesce a chiudere 6° (dove è partito) rispetto ad Hartley, condizionato anche dall'utilizzo della gomma media che era nettamente più lenta.
In generale, uno weekend migliore rispetto agli ultimi passati.



Haas: 7 al team; 7,5 a Magnussen; 6 a Grosjean 
In qualifica sono entrambi in Q3, ma chiudono 9° e 10°. In gara confermano le prestazioni positive della stagione. Meglio Magnussen di Grosjean che nonostante un problema al pit stop, porta a casa il 7° posto a differenza del compagno che chiude 10°. 



McLaren: 5 al team; 7 ad Alonso; 6,5 a Vandoorne
La situazione del team è nota da tempo; in qualifica Alonso tira fuori il suo talento e porta la macchina in Q2 prima della pioggia.
In gara finalmente si vede anche Vandoorne, a livello e alle spalle di Alonso fino al momento del suo ritiro per problemi idraulici. Speriamo sia un buon segnale per lui...



Renault: 6 al team; 6,5 a Sainz; 5 a Hulkenberg
Box a due facce quello francese.
Sainz strepitoso in qualifica con il 5° posto, porta casa due punti con una gara discreta. Hulkenberg non pervenuto. In qualifica si ferma in Q2; in gara è disperso nelle retrovie



Force India: 5 al team; 6 a Ocon; 5 a Perez
Weekend difficilissimo questo per il team che finisce in amministrazione controllata per evitare il fallimento.
Disastro in qualifica; un po' meglio la gara, ma i punti restano un miraggio lontano. Meglio Ocon sia in qualifica che in gara



Alfa Romeo Sauber: 5 al team; 5 a Leclerc; 6 a Ericsson
Sottotono rispetto alle ultime gare. Ericsson meglio di Leclerc: in qualifica entra in Q2, poi la partenza è così così e la gara diventa anonima; il monegasco rimane escluso in Q1, per un suo errore e in gara deve ritirarsi subito per un contatto che danneggia la sua monoposto. Le vacanze faranno bene...



Williams: 2 al team; 4 a Stroll; 5 a Sirotkin
Beh, c'è poco da dire. La situazione è sempre quella.
Se guardiamo al sabato meglio il canadese, ma in gara il russo gli sta davanti. 
Imbarazzante il fatto che Stroll sia dovuto partire dalla pit lane per un errore del team nella sostituzione dell'ala anteriore in regime di parco chiuso.
Urge che trovino qualcuno che lì compri e porti tanti tanti soldi...




di Alessandro Rana (@AleRana95)













Share this

Related Posts

Previous
Next Post »