GP GERMANIA - WILLIAMS FW41: è tutta nuova l'ala anteriore portata in Germania

Una vettura motorizzata Mercedes all'ultimo posto ad oltre 3 secondi di media dalla vetta, chi lo avrebbe mai detto? Eppure è vero, ed è quanto sta succedendo alla Williams in questa negativissima stagione 2018 di F1.

Il Team con sede a Grove si presenta in Germania con una nuova specifica di ala anteriore, pensata per migliorare l'equilibrio generale di una vettura a tratti inguidabile.  


Nella foto compare FUnoAT si possono vedere le cinque macro differenze tra la nuova specifica e quella vecchia: un cambiamento molto importante lo troviamo nel bordo d'attacco del mainplane che è stato significativamente modificato (1) cosi come è stato modificato il collegamento tra il mainplane e la zona neutra dell'ala (3), ora non più a gradino. Questo ha un grosso impatto sulla generazione del vortice Y250 che si forma proprio tra questa zona e la parte interna dei flap superiori.

Distacco medio rimediato in qualifica nei primi 10 appuntamenti 2018 dai vari Team

Continuando, anche la forma del secondo piano del mainplane e tutti i flap superiori sono stati modificati (4) compresi i profili interni che ora hanno una forma molto più simili all'ala anteriore della Ferrari. Sempre soffermandosi sulla parte centrale dell'ala, evidente la modifica al grande deviatore di flusso infulcrato sul mainplane che ora risulta avere la parte superiore incurvata (2). Concludendo, novità anche ai lati (endplate) con il profilo inferiore, da cui si stacca un vortice piuttosto importante per il controllo della scia dello pneumatico anteriore, ora più curvo. 

La speranza del Team inglese è che il tutto si traduca in un miglior equilibrio e quindi in migliori prestazioni per iniziare quella che deve essere una decisa risalita.

Autore: @smilextech

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »