GP BAKU: la Ferrari aggiunge un correttore di flusso alla SF70H

0

amm_zt = 0;
amm_ad_siteid = 258;
amm_ad_zone = 1931;
amm_ad_width = 320;
amm_ad_height = 480;

Quest’ottavo appuntamento del mondiale 2017 di Formula 1 è un Gran Premio molto importante per il Team Ferrari poiché la SF70H dovrà dimostrare di essere veramente competitiva anche su tracciati dove non si possono caricare troppo le ali o comunque in circuiti dove si esaltano le caratteristiche di efficienza aerodinamica delle varie vetture, e questo è sicuramente uno di quelli. 
In attesa di vedere le SF70H di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen alle verifiche tecniche “montate completamente”, è bene sottolineare la piccola novità portata dal Team italiano in territorio azero. Stiamo parlando del correttore di flusso inserito nella parte terminale del cofano motore che riprende un po i concetti della soluzione introdotta dalla Mercedes in Russia utile ad ottenere una miglior estrazione di calore dal cofano motore e una miglior generazione di carico tramite il diffusore grazie ad un flusso più energizzato passante al di sotto dell’ala posteriore. 

Testi di Spontonc e Smilextech – foto confronto in alto di Alberto Rodríguez (@Albrodpul)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui