SUPER GT | DEBUTTO VINCENTE PER LA MERCEDES AMG GT3 A OKAYAMA

0
Foto: supergt.net
Nella 300 km di Okayama – prima gara stagionale – disputata ieri e vinta dalla Nissan GT-R #1 – NISMO – in classe GT500 grazie ai campioni in carica Ronnie Quintarelli e Tsugio Matsuda, nella classe GT300, invece, a trionfare è stata la Mercedes AMG GT3 #65Leon Racing – ad opera di Haruki Kurosawa e Naoya Gamou, in quella che è stata, di fatto, la prima vittoria della debuttante vettura tedesca nel campionato giapponese.

Foto: supergt.net
Foto: Takashi Ogasawara
La nuova AMG GT3 rappresenta il nuovo modello della vettura più sportiva – in termini di serie – della Mercedes, che va a sostituire la veterana SLS AMG GT3, nonostante i team RQ’s Motor Sport e Arnage Racing, continuino ad impiegare la vettura in pista ormai dal 2011 e prossima alla pensione, dopo diverse stagioni di corse in ogni angolo del mondo.

Ricordiamo che l’approdo della SLS AMG GT3 nel Super GT – classe GT300 – risale al 2012, proprio con il Leon Racing, unico team ad utilizzarla mentre la prima vittoria arrivò l’anno dopo, proprio a Okayama, con il team Gainer ed i piloti Bjorn Wirdheim e Katsuyuki Hiranaka – dove corrono tutt’ora – nell’anno in cui diversi team iniziarono la loro avventura con la vettura tedesca, in cui quest’ultima – negli altri campionati – riuscì a portarsi a casa gare come la 24 Ore di Dubai, Nurburgring e Spa.





Notevoli sono stati i cambiamenti, specialmente nell’aerodinamica, nonostante si è deciso di mantenere il motore 6.2 V8 aspirato, ma revisionato con cambio sequenziale al volante a sei rapporti e differenziale autobloccante.


Il passaggio a tale vettura, oltre al Leon Racing, è stato effettuato dal Goodsmile Racing – #4Gainer – #11 – e Rn-sports – #111 – che hanno concluso la gara rispettivamente al secondo, quarto e ventiquattresimo posto.

Se si volesse essere pignoli, grazie al secondo posto ottenuto dalla #4 del Goodsmile Racing è stata stabilita una doppietta e se non fosse stato per il terzo posto della BMW M6 GT3 #7 del Team Studie, sarebbe stata tripletta assieme alla #11 Gainer, che ha concluso al quarto posto.

Foto: supergt.net
Foto: Takashi Ogasawara
Foto: Takashi Ogasawara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui