GP ABU DHABI: FERRARI con scelte differenziate al posteriore

0
Da quanto si è visto durante le prove libere 3, in casa Ferrari sono state fatte scelte differenziate tra i due piloti nella zona posteriore della SF15-T.
Sebastian Vettel, che nella giornata di ieri aveva provato in entrambe le sessioni senza monkey seat, si è presentato in pista questa mattina con una soluzione più “carica” al posteriore
Sebastian Vettel nelle Free Practice 1 di ieri – Foto Octane

Sebastian Vettel (con il monkey seat al posteriore) nelle Free Practice 3 di oggi – Foto Octane
Kimi Raikkonen è rimasto invece sulla soluzione “standard” per Ferrari in questo Gran Premio, ossia senza monkey seat.
Kimi Raikkonen senza il monkey seat nelle Free Practice 3
Il maggior carico aerodinamico, scelto dal Team italiano nella briefing tecnico post Prove Libere 2, si è potuto notare anche analizzando la velocità massima realizzata allo speed trap che è stata, con gomme soft, di 3.9 km/h inferiore rispetto a quella riscontrata, nel medesimo punto, da Raikkonen.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui