GP AUSTRIA – RED BULL RB15: il nuovo diffusore ha la parte esterna completamente rivista

0

La Red Bull si appresta a vivere il weekend di casa. A Zeltweg saranno tantissimi gli appassionati austriaci, anche olandesi, pronti a supportare il Team che possiamo certamente definire di casa. Ricordiamo quanto fu positivo il GP dello scorso anno, con Verstappen vittorioso dati i problemi di affidabilità di entrambe le Mercedes e una Ferrari un po in chiaro scuro.

Ed il pilota olandese è già piuttosto carico: Non vedo l’ora che arrivi il Gran Premio d’Austria, specialmente dopo la vittoria dello scorso anno. Vincere al Red Bull Ring con una Red Bull è stato un momento speciale, ed è incredibile vedere così tanti fans austriaci e olandesi tra la folla. Ovunque ti trovi in giro per il circuito, puoi vedere interamente il tracciato, e questo crea un’atmosfera incredibile perché gli appassionati possono seguire la corsa da molto vicino. Il giro è breve, ma la pista è impegnativa perché ci sono tanti tipi diversi di curve, quindi in termini di bilanciamento della vettura c’è molto da considerare e non è così facile impostare la macchina a tuo piacimento. Naturalmente faremo del nostro meglio, è il Gran Premio di casa per il team e c’è sempre tanta energia. Domani organizzeremo un evento a Graz, non vedo l’ora. In questa settimana scorrerà un sacco di adrenalina”.
Diffusore RED BULL RB15 – Spec Canada GP

Introdurre turbolenze in un flusso utile a generare carico aerodinamico significherebbe inserire delle perdite (sotto forma di calore) e quindi avere una minor efficienza di generazione (minor downforce generata / maggior resistenza all’avanzamento). Per questo è fondamentale sia nella parte fondo piatto che in quella del diffusore mantenere il flusso il più possibile non turbolento minimizzando così le perdita di pressione e la turbolenza. Cruciale, nella zona esterna del diffusore, staccare dei vortici per “spingere” il più lontano possibile dal diffusore la scia della ruota. Questo permette di aumentare il rapporto di espansione del diffusore senza provocare la separazione del flusso che causerebbe una duplice conseguenza: deleteria perdita di carico aerodinamico e conseguente aumento di resistenza all’avanzamento sul posteriore della vettura.

Autore: PJ – @SmilexTech
Foto: Alessandro Arcari – @BerrageizF1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui