OIL GATE: nuova direttiva della Federazione

La Federazione internazionale ci ha preso gusto e come spesso succede all'inizio di ogni stagione sta letteralmente "bombardando" i team di nuove direttive visto che, gli ingegneri, sono piuttosto bravi a raggirare i regolamenti per migliorare la competitività delle loro monoposto.



Nicholas Tombazis con questa nuova direttiva ha voluto chiarire che, i team, durante le varie fasi di qualifica (Q1, Q2 e Q3) non possono aggiungere o trasferire olio dal serbatoio ausiliario. Questo per prevenire che, alcuni team, potessero fare questa operazione anche se, i rumors del paddock, dicono che questa manovra veniva regolarmente fatta da alcune scuderie. 

Un eventuale rabbocco di olio durante le varie fasi delle qualifiche  non permetteva ai delegati della Federazioni di controllare  se le vetture rispettassero i limiti di consumo dell'olio di 0,6 kg/100 km imposti, da questa stagione, dal regolamento tecnico. 

Aspettiamo la prova della pista a Barcellona per capire se, in qualifica, qualche team perderà performance o se le prestazioni resteranno similari a quelle viste in questo inizio di stagione. 




Share this

Related Posts

Previous
Next Post »

1 commenti:

Write commenti
3 maggio 2018 20:59 delete

Però Mercedes ha potuto usare l'olio per anni (vincendo i mondiali) senza che nessuno dicesse niente.. mah!

Reply
avatar