GP BAKU - WILLIAMS E RENAULT: ala posteriore è a "cucchiaio"

Anche Renault e Williams hanno portato in pista la propria versione di ala posteriore per adattare la vettura alle esigenze del tracciato. Anche questi due team hanno adattato l'ala posteriore a "cucchiaio" portando in pista una soluzione piuttosto simile a quella proposta da  Mercedes, Toro Rosso e Ferrari  

Ala posteriore versione Renault


Foto @AlbertFabrega
Oltre al profilo principale sono stati modificati gli endplate riprendendo una soluzione già utilizzata dalla McLaren fin dalla scorsa stagione.  L'endplate presenta varie soffiature per permette all'aria di entrare al di sotto dell'alettone posteriore contribuendo ad aumentare  la generazione di carico aerodinamico tramite l'ala posteriore.

Foto @AlbertFabrega

Con l'introduzione di questa versione di ala posteriore gli ingegneri di Enstone hanno anche fatto alcuni interventi di adattamento all'ala anteriore andando leggermente a tagliare la zona interna dei flap supplementari.

Foto @AlbertFabrega

Ala posteriore versione Williams

Foto @AlbertFabrega

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »